A- A+
Politica
Messaggi criptici, Grillo ricomincia. La sua origine nella Chiesa del SubGenio

Ignoto il movente

Beppe Grillo nei suoi post festivi è tornato all’“usato sicuro” e cioè ha ricominciato a postare sul blog messaggi criptici che intrigano i seguaci e irretiscono gli esegeti.

Il primo, datato 21 dicembre 2021, è intitolato “L’Altrove”:

«Oggi, alle ore 12 del giorno del solstizio d’inverno, l’Elevato ha costituito la Chiesa dell’Altrove. L’atto costitutivo della Chiesa dell’Altrove è stato consegnato agli Altrovatar e sarà divulgato il primo giorno delle rivelazioni».

Il secondo è del 31 dicembre, ed è intitolato: “Essere o non essere?”:

«Il sole ha ripreso ad alzarsi sulla linea dell’orizzonte e molti hanno propositi per l’anno nuovo, che sono di fare o di non fare: fare diete, non rimandare, fare sport, non desistere. #Altrove ci si propone di essere o non essere: essere generosi, non essere poveri, essere gentili, non essere saccenti, essere limpidi, non essere falsi».

Un terzo è del 2 gennaio ed ha come titolo: “Per 4 americani si 10 stiamo vivendo la fine dei tempi” e propone tematiche escatologiche.

Un deputato ha commentato: «Se ha fondato un partito, non vedo perché non possa fondare una religione Comunque con Beppe bisogna sempre prestare attenzione, capire se è una boutade o un progetto reale».

I più disincantati fanno notare invece come stia per iniziare un nuovo tour con il suo spettacolo “Io sono il peggiore” e ci sia anche un riferimento al film Avatar 2, in programmazione proprio in questi giorni.

In ogni caso c’è da registrare un ritorno di Grillo alla componente, diciamo così, esoterica del Movimento stesso. Una narrazione mitologica che i Cinque Stelle hanno avuto in comune, anche se in forme diverse, con la Lega di Bossi che, ricordiamolo, celebrava all’inizio della sua avventura politica riti solstiziali e abbondava di simbologia, come quella dell’ampolla d’acqua riempita alla sorgente incontaminata del “Dio Po”.

È del resto tipico dei partiti populisti attingere a qualche mito fondante.

Lo stesso Gianroberto Casaleggio è stato il profeta ispirato del substrato simbolico dei Cinque Stelle.

Basti pensare ai suoi video sperimentali su Prometeus, Gaia e Singularity, di cui esistono ancora registrazioni su Youtube. Nel “trittico apocalittico” possiamo trovare una singolare ed efficace commistione di aspetti scientifico – tecnologici (parte razionale) e simbolici (parte irrazionale ed emotiva). Il contenuto simbolico di un messaggio è fondamentale perché raggiunge tutta la popolazione mondiale e non è mediato da agenti cognitivi razionali che possono avere solo il significato di guida, come illustrato nel celebre triangolo semiotico di Ferdinand de Saussure che connette referente, significante e significato.

Casaleggio, pochi lo sanno, fu un cultore della fantascienza ed ebbe in autori come Philip K. Dick - fondamentale il suo “Un oscuro scrutare” - un punto di riferimento costante, insieme alla rivista Urania e appunto dell’esoterismo con la lettura e lo studio di autori come Gurdjieff, Guenon, Castaneda ed Evola.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
grillo chiesa





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria

Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria


motori
Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.