A- A+
Politica
Il governo dichiara guerra agli abusivi. Le 50mila case occupate nel mirino

Il governo e gli sgomberi: "Adesso basta, interverremo pesantemente"

Il governo ha deciso di intervenire sugli abusi abitativi di case popolari. L'esecutivo si prepara a dichiarare guerra a chi occupa senza averne alcun diritto degli alloggi. La premier Meloni sull'argomento si è espressa in modo chiaro: "Devono andare a chi ne ha davvero bisogno, non alle famiglie di criminali". Un dossier - si legge su Libero - destinato a procedere a lungo dato che in tutta Italia si stimano 30mila alloggi popolari pubblici, occupati abusivamente. Senza considerare - come dimostrano tante inchieste giornalistiche - gli appartamenti privati che subiscono la stessa dinamica di quelli statali. Una stima ufficiosa restituisce almeno 50mila case occupate illegalmente in totale.  Roma, si conferma "Capitale" anche delle occupazioni abusive, dato che si contano 10mila case popolari abitate da chi non ne avrebbe diritto.

Meloni - prosegue Libero - su queste irregolarità è stata chiara: "Parliamo di Edilizia residenziale pubblica, appartamenti che erano stati occupati da famiglie criminali. Il Viminale adesso ha dato un mandato alle prefetture per accelerare le attività di sgombero degli immobili occupati abusivamente: la linea del governo è chiara su questo aspetto. Il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi ne ha fatto una battaglia personale e sta preparando un piano ad hoc, perché recuperare appartamenti, scuole e auditorium, "vuol dire inserirli nuovamente nel circuito della legalità e, soprattutto, toglierli alla criminalità organizzata". Lo ha detto più volte il numero uno del Viminale durante i Comitati per l'ordine e la sicurezza che ha presieduto in diverse grandi città italiane. Adesso si passerà dalle parole ai fatti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
case occupate






in evidenza
Sinner -Elodie, star al Gala del Tennis. Jannik: "Ora però tutti al lavoro"

Guarda le foto

Sinner -Elodie, star al Gala del Tennis. Jannik: "Ora però tutti al lavoro"


in vetrina
Alluvione in Emilia-Romagna, da Simest nuova tranche di aiuti: ristori per 300 mln

Alluvione in Emilia-Romagna, da Simest nuova tranche di aiuti: ristori per 300 mln


motori
Symbio inaugura la sua prima gigafactory SymphonHy

Symbio inaugura la sua prima gigafactory SymphonHy

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.