A- A+
Politica
Italicum, La Russa boccia il partito unico di Centrodestra

"Eviterei l'esperienza del partito unico. Tutti i soggetti interessati dovranno sedersi attorno a un tavolo e cominciare a ragionare sulla possibilità di un progetto federativo di lista in grado di battere Renzi”. Ignazio La Russa, coordinatore nazionale di Fratelli d'Italia, intervistato da Affaritaliani.it, prefigura il nuovo Centrodestra dopo l'approvazione della nuova legge elettorale

Dopo l'approvazione dell'Italicum è possibile che Fdi, Lega e Forza Italia si presentino con un'unica lista alle future Politiche?
"Dopo le Regionali si aprirà un dibattito molto più complesso della semplice somma dei partiti che lei ha nominato. Personalmente eviterei l'esperienza del partito unico".

Che cosa ha in mente?
"Non è obbligatorio partire dalla somma dei partiti. Credo che bisognerà capire qual è l'aggregazione più ampia di lista in grado di competere con Renzi. Per questo occorre non soltanto una forma algebrica ma una coesione di programmi, di progetti e di leadership".

Per individuare la leadership sono necessarie le primarie?
"Ne discuteremo al momento opportuno. Tutti i soggetti interessati dovranno sedersi attorno a un tavolo e cominciare a ragionare sulla possibilità di un progetto federativo di lista ma non di partito. Inoltre bisognerà vedere quali partiti ci saranno dopo".

Ovvero?
"Fratelli d'Italia ci sarà sicuramente dopo le Regionali, non sono certo invece che ci saranno tutti e solo quelli. Ripeto, il progetto dovrà essere arioso, non basato sulla somma algebrica ma sulla compatibilità del progetto, dei programmi e del modo di individuazione della leadership".

Berlusconi leader?
"Non vieto e non benedico nessuna soluzione, dico solo che darne oggi una preclude un reale ragionamento per battere Renzi". 

Daniele Riosa (@DanieleRiosa)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
italicumla russacentrodestraberlusconirenziregionali
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.