A- A+
Politica
Le richieste di Meloni all'Ue: protezione dei confini e modifiche al Pnrr

Meloni chiede all'Ue di rivedere il Recovery, von der Leyen dice sì

Il debutto di Giorgia Meloni in Europa si rivela positivo, al termine di una lunga giornata di incontri con i massimi vertici Ue a Bruxelles. Nell’incontro più delicato della sua giornata europea, la neo premier - si legge sul Corriere della Sera - chiede con «franchezza» a von der Leyen che arrivi quanto prima una risposta finanziaria comunitaria contro la speculazione nel mercato dell’energia e la crisi economica che ne deriva. La Commissione sta lavorando per presentare una proposta che stia bene a Berlino come a Parigi, a Roma come ad Amsterdam, una risposta che sia «strategica, determinata e agile», sottolinea la nostra premier, come hanno sottoscritto i capi di Stato e di governo dei 27 Paesi della Ue all’ultimo summit.

Meloni chiede risorse finanziarie e sul modello Sure, dunque con emissione di titoli di debito europei, quelli che non piacciono a Berlino ma che garantiscono denaro a costo zero o quasi. I dossier affrontati - prosegue il Corriere - sono quelli preparati da giorni: Ucraina, energia, sanzioni a Mosca, sostegno a famiglie e imprese, ma anche immigrazione, "perché la difesa dei confini esterni è ormai un principio assodato" nelle regole europee, o persino la proposta di etichettatura degli alimenti, cara alla Francia, che l’Italia vede come fumo negli occhi (manderebbe fuori mercato il nostro olio d’oliva o il nostro parmigiano, per dirne una). Grandi temi, strategici, delicati, ma anche dossier apparentemente minori. C’è anche, come previsto, l’interlocuzione sul Pnrr: la Commissione si è mostrata disponibile e si discute di eventuali modifiche.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giorgia melonipnrrue





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


motori
Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.