A- A+
Politica
Lega, crollo soprattutto in Veneto. Mossa di Zaia per far fuori Salvini?

Elezioni, in Veneto stravince il partito centralista di Giorgia Meloni


Scorrendo i primi dati dei seggi scrutinati sul sito del Viminale balza subito all'occhio che la vera debacle della Lega è nel Veneto. Quel Veneto di Luca Zaia che si sente tradito dalla mancata autonomia regionale, nonostante il Carroccio abbia partecipato a ben due governo nella scorsa legislatura, e che in diversi comuni ad esempio della provincia di Treviso (culla della Liga Veneta) vede il partito più centralista di tutti - Fratelli d'Italia - triplicare in molti casi la Lega.

E' qui che nasce il risultato molto deludente della Lega e di Matteo Salvini. Proprio nella Regione che in passato, anche alle ultime Europee del 2019, aveva regalato percentuali che sfioravano in taluni casi il 50%. Ora nella Lega partirà un ripensamento sulla svolta nazionale e il dato del Nord-Est (anche in Friuli i numeri sono bassi) sarà decisivo per capire la strada futura: se tornare partito autonomista e regionalista e se continuare nel modello di partito nazionale.

Sono in molti, nella Lega e non solo, a pensare che durante la campagna elettorale Zaia, popolarissimo in Veneto, si sia speso poco, pochissimo (così come Massimiliano Fedriga), per far votare il Carroccio. E questi sono i risultati. I maligni pensano che sia stato voluto, quasi per arrivare alla debacle e poi mettere in discussione Salvini e la sua linea sovranista e nazionale.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    lega elezioni salvini veneto zaia





    in evidenza
    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    De Filippi furiosa in tv

    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    
    in vetrina
    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


    motori
    Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

    Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.