A- A+
Politica
M5s, i ribelli si coalizzano in un gruppo. Scelto il nome: "L'alternativa c'è"

M5s, i ribelli si coalizzano in un gruppo. Scelto il nome: "L'alternativa c'è"

Il M5s continua nella sua guerra interna ed esterna. I ribelli ex grillini, cacciati dal Movimento dopo il no al governo Draghi hanno deciso di coalizzarsi. Sta per nascere un nuovo gruppo parlamentare "L'alternativa c'è". Chiesta e ottenuta la disponibilità per l'utilizzo del simbolo di Italia dei Valori, l'ex partito di Antonio Di Pietro. Ma dopo il terremoto della fiducia, - si legge sul Corriere della Sera - ci sono le scosse di assestamento che porteranno a una nuova governance. Alvise Maniero spiega: "Abbiamo i numeri per fare un gruppo". Nicola Morra e Barbara Lezzi non ci stanno: hanno fatto ricorso e sono pronti alle carte bollate. Altri preparano una class action. Ci sarà materia per gli avvocati nei prossimi mesi. Una dei probiviri, Barbara Andreola, non ha firmato le espulsioni: "Rischio l’illegittimità". Altri ricorsi potrebbero esserci anche sul futuro organo collegiale. Sul blog è arrivata la specifica che chi è sotto indagine dei probiviri non si potrà candidare.

Allusione neanche troppo velata - prosegue il Corriere - a due che sarebbero entrati volentieri, Dino Giarrusso e Paola Taverna. Per frenare la disintegrazione, Luigi Di Maio e Alfonso Bonafede provano la carta Conte. Tutti gli chiedono di entrare. Lui nicchia. Si starebbe pensando a una modifica dello Statuto per accoglierlo come presidente, incarico non previsto per ora. Oppure come primus inter pares dell’organo collegiale. Anche in questo caso servirebbe una modifica, perché ora è previsto a rotazione. La composizione potrebbe comprendere due esponenti del governo, due del Parlamento (anche europeo) e uno degli enti locali. I nomi che si fanno sono Alfonso Bonafede, Danilo Toninelli, Virginia Raggi e Fabio Massimo Castaldo. E Di Maio? Resterà fuori, dicono in tanti.

Commenti
    Tags:
    m5sribelligoverno draghil'alternativa c'èlezzimorragrilloitalia dei valoridi battistaconte leader m5s





    in evidenza
    Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

    Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


    motori
    Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

    Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.