A- A+
Politica
Made in Italy, tutti con Di Maio: 'Vola grazie a sua intuizione Patto Export'

Da quando del commercio estero si occupa la Farnesina con Luigi Di Maio, le esportazioni di prodotti Made In Italy registrano un'impennata. La direzione impressa dal ministro Di Maio, con il Patto per l'Export, alle politiche di un comparto chiave per l'economia italiana sembra quella giusta. A confermarlo sono i recenti dati Istat: a novembre 2020, sulle esportazioni di prodotti nostrani si annota un +4% rispetto al mese precedente e un +1,1% rispetto a un anno prima. Sempre a novembre 2020, l'export tricolore cresce rispetto all’area UE del +4,8% su base mensile e del +0,3% su base annua, mentre verso i Paesi extra UE sale del +3,2% rispetto a ottobre 2020 e del +2% confrontato con il dato dell'anno precedente. In quest'ultimo ambito i numeri dicono che si tocca quasi il 35% in Cina e il 4,7% negli Stati Uniti. Risultati senza dubbio lusinghieri e incoraggianti, che vengono subito ribaditi dai big pentastellati e non solo. 

La viceministro dell'Economia e delle Finanze Laura Castelli sottolinea che "Luigi Di Maio ha rimesso attorno ad un tavolo Governo e attività produttive, per dare al Sistema Paese una più ampia prospettiva di sviluppo. Un lavoro costante che vede lo Stato nel ruolo di regista, a coordinare e supportare tutti gli attori in campo". 

"Non si tratta - rilancia il questore M5S della Camera Francesco D’Uva - di un colpo di fortuna: dietro c'è un lavoro quotidiano, duro e costante nell'esclusivo interesse del Paese. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ci porta altri fatti concreti". Interviene anche il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano: "Nel marzo scorso, colpiti ferocemente dalla pandemia, col Ministro Luigi Di Maio ci siamo detti chiaramente che era il momento ideale per smantellare tutti i legacci che ostacolavano le esportazioni delle nostre imprese e fare tutto quanto in nostro potere per agevolarle. Oggi i dati ci danno ragione". 

"A dieci mesi dall'avvio del Patto per l'Export, fortemente voluto dal ministro Di Maio - fa notare la capogruppo del Movimento 5 Stelle in Commissione Esteri Simona Suriano -, i dati Istat sul commercio estero italiano confermano che la strada intrapresa è quella giusta". 

"Un altro risultato importante, frutto delle straordinarie capacità dei nostri imprenditori, ma anche delle risorse investite dalla Farnesina e dal governo", è il commento, infine, dei componenti del Movimento 5 Stelle nelle commissioni Attività Produttive ed Esteri di Montecitorio.

Commenti
    Tags:
    made in italydi maiodi maio patto export
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Filippo trasferito in altro ospedale La Royal Family "supplica" Harry

    "Accertamenti cardiaci"

    Filippo trasferito in altro ospedale
    La Royal Family "supplica" Harry

    i più visti
    in vetrina
    Georgina Rodriguez bikini spettacolare. Lady CR7: "Mi piaccione le mie.." FOTO

    Georgina Rodriguez bikini spettacolare. Lady CR7: "Mi piaccione le mie.." FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare

    Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.