A- A+
Politica
Manovra, il ministro Lollobrigida: "Macché pasticciata, è per l'equità"

Manovra, il ministro dell'Agricoltura Lollobrigida: "Meloni e la maggioranza l'hanno voluta politica"

"La manovra? Per la prima volta si è votato d'estate. C'era tempo solo per approvare ciò che era stato preparato. Ma Meloni e la maggioranza hanno voluto una manovra politica. Da ministro dell'Agricoltura direi che seppure in carestia e con tanta grandine, ha permesso di seminare l'Italia del futuro". Così Francesco Lollobrigida, in una intervista al Corriere della Sera.

"In un'ora e mezzo il Cdm l'ha approvata all'unanimità - ha detto ancora - Poi in Parlamento c'è stato dibattito. Questo non è un'anomalia, ma la democrazia". Per l'opposizione è pasticciata, gli viene sottolineato: "La strategia era nel programma: far crescere la ricchezza per poterla redistribuire. Abbiamo iniziato ad agire in favore dell'equità. Continueremo".

Il Reddito di cittadinanza tolto al primo rifiuto? Per il M5s viola la dignità del lavoro: "Mio nonno era un piccolo imprenditore in Eritrea - risponde il ministro - Fu costretto, come tanti italiani a venir via. Fece di tutto per mantenere la famiglia. Mi ha insegnato che la dignità è nel lavoro". Rispetto alle accuse dei Verdi di dare il via alla caccia al cinghiale in città e nei parchi, Lollobrigida replica: "Cercano di riparare ai danni mediatici del caso Soumahoro. Ma in città e nei parchi non si potrà mai cacciare. Ma procedere ad abbattimenti selettivi come già avviene ora". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lollobrigidamanovra





in evidenza
Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

Inverno continuo

Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
Renault 5 Rivoluziona il Mercato EV, 50.000 nomi in lista d’attesa

Renault 5 Rivoluziona il Mercato EV, 50.000 nomi in lista d’attesa

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.