A- A+
Politica
Mattarella non dice ciò che serve all’Ue: federalismo e politiche industriali

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella di fronte al Parlamento in seduta comune ricorda i 60 anni dei Trattati di Roma, dice che i trattati – a partire da quello di Lisbona -  vanno riformati, che le sfide sono quelle delle migrazioni, della finanza e della divisone interna, ma si dimentica i due elementi più importanti che possono salvare l’Ue – anche dopo Brexit –: federalismo e politiche industriali.

Il federalismo è la base della democrazia. Si guardi a quella statunitense: gli Usa furono modello dei padri fondatori dell’Ue che sognavano gli Stati Uniti d’Europa. L’individuo è la democrazia. Egli deve scegliere, quasi conoscere di persona (elezione diretta, micro collegi) i suoi rappresentanti nelle istituzioni (anche i giudici). Lui lavora sul suo territorio, paga le tasse e vuole che esse siano destinate al suo territorio (federalismo fiscale). Tutto questo è federalismo. Ciò valga per l’ Unione europea.

Seconda questione: politica industriale. La Comunità economica europea nacque per il libero mercato, uno slancio formidabile che via via ha giovato alle economie dei sempre più Stati aderenti: dai sei del 1957 ai 27 di oggi. Poi l’atteggiamento si è fatto   difensivo: anche a causa della crisi del 2008, l’Unione è diventata quella delle norme, della burocrazia, dei controlli. Ciò si spiega anche con lo scarso budget: appena l’1% del Reddito nazionale lordo dei Paesi membri e così si capiscono gli investimenti meno costosi in innovazione, Ricerca e Sviluppo ecc. ecc. e non in strutturali politiche industriali: e di qui la cronica disoccupazione. Per completezza, l’euro in tutto ciò non c’entra: la moneta non determina le politiche industriali.
 

 

Tags:
mattarellamattarella ueue mattarellaue
Loading...
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
il Museo Mercedes-Benz festeggia il suo 15 ° compleanno

il Museo Mercedes-Benz festeggia il suo 15 ° compleanno


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.