A- A+
Politica
Montaruli lasci perdere la difesa delle Istituzioni: ecco perchè

Montaruli si dimette per peculato, la vera difesa delle Istituzioni si fa con dei saggi "no" preventivi. Analisi

La vicenda che, nelle ultime ore, ha interessato l'onorevoleAugusta Montaruli, sottosegretario di Stato all'Università, dimessasi dopo la condanna per peculato confermata dalla Corte di Cassazione e quindi resa definitiva a seguito dell'inchiesta sull'uso improprio dei fondi destinati al finanziamento dei gruppi consiliari del Piemonte tra il 2010 e il 2014, continua a tener campo.

LEGGI ANCHE: "C'ha 'ncalamaretto peggio de Zaniolo", vignetta su Montaruli e "Osho"/em>

E non per le parole improvvide ed alquanto gratuite pronunciate dall'onorevoleGiorgio Mulè, in forte contrasto con la tradizione garantista da sempre professata in Forza Italia, quanto per la questione sollevata dalla stessa Montaruli nella sua lettera di dimissioni per la quale ha ottenuto encomi ed elogi: la difesa delle Istituzioni. Tema delicatissimo e da maneggiare con molta cura!

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fdigoverno melonimontaruli





in evidenza
Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"

Inverno continuo

Gelo e neve per tutto marzo (e oltre), primavera "pazza"


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
Nuova Renault 4, rinasce crossover 100% elettrico

Nuova Renault 4, rinasce crossover 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.