A- A+
Politica

"Matteo Renzi usa il governo, almeno per ora, come un punch ball, il sacco con il quale si allenano i pugili. In attesa, naturalmente, di vedere che cosa accadra' a gennaio. Il buon Enrico Letta, qualche tempo fa, aveva espressamente rifiutato per se' il ruolo di punch ball ma evidentemente, pur di sopravvivere, alla fine si e' piegato al gioco imposto da Renzi. Vero e' che ne' Letta ne' Renzi hanno un orizzonte chiaro". Lo afferma Osvaldo Napoli, esponente di Forza Italia. "Il premier - dice Napoli - con una maggioranza raccogliticcia e a corto di idee deve guadagnarsi la sopravvivenza metro per metro. Renzi deve far pesare sul governo la ritrovata centralita' del Pd sul programma senza trascurare il peso specifico dei singoli ministri. Allora si scoprira' che la coperta e' corta, per tutti. Ne' potra' allungare quella coperta la minaccia di Napolitano di dimettersi pur di salvare la legislatura - aggiunge -. Un gesto che sarebbe percepito dall'opinione pubblica piu' come un ricatto sulla politica che come atto di nobilta' verso le istituzioni. Sbaglia chi pensa che Forza Italia assistera' compiaciuta allo sgretolarsi della maggioranza. Berlusconi sta lavorano per mettere a punto proposte concrete sul lavoro, questione oggi centrale nella societa' italiana ma marginale o del tutto ignorata nelle politiche di governo. Il 2014 deve essere l'anno del lavoro per i troppi quarantenni disoccupati e non dei pochi fortunati arrivati ai vertici del Paese per grazia ricevuta", conclude Napoli.

Tags:
napolirenzigoverno
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.