A- A+
Politica
Nuovo superbonus edilizio al 90%, la solita prebenda

Nuovo superbonus edilizio con aliquota al 90%.

Il Governo continua a seguire la strada delle prebende e dei bonus a pioggia per ingraziarsi le lobby e i loro elettori.

Certamente un miglioramento rispetto al "vecchio superbonus 110%, perchè è stato inserito il limite del reddito (15mila euro che sale a 30 mila se c'è un convivente), ma sempre nel solco di non discernere i beneficiari utilizzando i parametri dell'ISEE. 

Così facendo si privilegiano evasori, malavitosi e cittadini che posseggono beni e titoli a 6 zeri a cui lo Stato (cioè la cittadinanza che paga le tasse) ristruttura l'abitazione (quasi) gratuitamente, senza considerare le truffe e gli aumenti "pilotati" del materiale. 

Una misura che costerà decine di miliardi (solo il super bonus 110 è costato oltre 60mld). E poi ci parlano di caro bollette, di tagli alla sanità, del problema occupazione giovanile e degli over 50...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
superbonus edilizio





in evidenza
Affari in Rete

MediaTech

Affari in Rete


in vetrina
Sorpresa a Sky: Federica Masolin lascia la Formula 1

Sorpresa a Sky: Federica Masolin lascia la Formula 1


motori
CUPRA Born VZ 2024: innovazione e prestazioni nel nuovo modello elettrico

CUPRA Born VZ 2024: innovazione e prestazioni nel nuovo modello elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.