A- A+
Palazzi & potere
Coronavirus, alla faccia dell'Europa la Merkel chiude subito le frontiere

Il più grande problema degli inglesi è che ai tempi della seconda guerra mondiale avevano al governo un signore che si chiamava Winston Churchill mentre ora, al tempo della guerra al Coronavirus, al governo hanno un tizio che si chiama Boris Jhonson. Dalle stelle alle...

Forza Italia dice "saremo gli avvocati degli italiani". E io che ho sempre pensato che fossero invece gli "avvocati del Cavaliere". Beata ingenuità...

Coronavirus, Crimi: Italia non può permettersi polemiche, avanti uniti. Si, caro Crimi, ma dopo settimane di conclamata emergenza l'Italia non può nemmeno più permettersi la mancanza ormai cronica di mascherine e che ci sia "una intollerabile situazione relativa alla scarsita' e alla inadeguatezza nella diffusione dei Dispositivi di Protezione Individuali che riguarda sia le strutture sanitarie che le strutture sociosanitarie residenziali del nostro paese" come denunciano i sindacati in coro. E come sanno tutti i cittadini.

La casa Bianca informa che il presidente Usa Donald Trump e' negativo al coronavirus. Lo scrittore Stephen King commenta sarcastico su twitter: "Ma risulta positivo alla stupidita'".

I Flintstones compiono 60 anni e tornano alla carica. Alzi il dito chi ne sentiva la mancanza.

Sul coronavurs si profila uno scontro economico e politico tra Stat Uniti e Germania. Oggetto del contendere un potenziale vaccino contro il coronavirus sul quale stanno lavorando gli scienziati tedeschi della casa biofarmaceutica CureVac. Un vaccino che Donald Trump sta cercando di acquisire per gli Stati Uniti: in esclusiva e a suon di molti milioni di dollari, come rivela il domenicale della Welt, secondo cui l'inquilino della Casa Bianca avrebbe offerto somme notevolissime per accaparrarsi le loro ricerche allo scopo di assicurare che il vaccino vada "in esclusiva" agli Usa. "Ma, appunto, solo agli Usa", e' l'irritato commento che proviene dal governo di Berlino, stando a quanto riferisce il giornale. Matteo Salvini e Giorgia Meloni, i sovranisti nostrani, hanno niente da dire sul comportamento del loro "modello ispiratore" Donald Trump? Almeno potrebbero chiedergli di "girare" il vaccino anche all'Italia....

La Germania chiude senza troppi giri di parole le frontiere con Francia-Svizzera-Austria: alla faccia della tanto decantata Europa unita la Merkel blinda subito i confini, dopo pochi giorni dall'arrivo in terra tedesca del Coronavirus. Cosa che probabilmente avrebbe fatto bene a fare subito anche l'Italia, parecchie settimane fa, quando l'epidemia era all'inizio. Ma da queste parti non è stato politicamente possibile...

Commenti
    Tags:
    coronavirusgermaniamerkelfrontiereguerramatteo salvinigiorgia melonivaccinotrumpcrimiflinstonesforza italiaboris jhonson
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.