A- A+
Palazzi & potere
Ecco come Berlusconi salverà il governo (e Mediaset)
(fonte Lapresse)

Con l'emergenza sanitaria sempre piu' all'ordine del giorno il Parlamento continua a muoversi alla ricerca di un maggior coordinamento e soprattutto di un maggior consenso visto che i numeri sono sempre più ballerini soprattutto in Senato. E proprio per questo, rivela Italia Oggi, grazie al tenace lavoro dell'"eterno" Gianni Letta è arrivato finalmente l'emendamento tanto sospirato (da Mediaset) al decreto Covid, emendamento "anti scalata" per le societa' che operano nelle telecomunicazioni. Una nuova "salva Mediaset" ma anche "salva governo" dato che sarà il grimaldello che il Conte 2 utilizzerà per avere l'appoggio parlamentare di Forza Italia se la maggioranza dovesse rischiare di andare "sotto" nelle prossime settimane. E gli incidenti di percorso potrebbero non mancare. Dal decreto ristori alla manovra con il rischio per l'esecutivo di dover chiedere un nuovo scostamento di bilancio. Così, si spera in un confronto anche con il centrodestra, se non tutto almeno con la parte più moderata, quella di Silvio Berlusconi. La norma e' stata depositata in Senato dal relatore Valeria Valente e, alla luce della sentenza della Corte Ue sul caso Mediaset-Vivendi prevede che, nelle more di una piu' generale disciplina di settore, per sei mesi l'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni sia tenuta ad avviare un'istruttoria nel caso in cui un soggetto "operi contemporaneamente nei mercati delle comunicazioni elettroniche e in un mercato diverso, ricadente nel sistema integrato delle comunicazioni (Sic), anche attraverso partecipazioni in grado di determinare un'influenza notevole". L'istruttoria e' "volta a verificare la sussistenza di effetti distorsivi o di posizioni comunque lesive del pluralismo": all'esito di essa l'Agcom adotta, "eventualmente", i provvedimenti necessari per eliminare o impedire il formarsi di effetti distorsivi, previsti dall'articolo 43 comma 5 del testo unico della radiotelevisione. Insomma, un vero e proprio salva-Mediaset con buona pace dei tanti grillini dissidenti. Intanto, la fiducia nel governo continua a calare proprio nelle settimane cruciali per fronteggiare la seconda ondata. Sulla scrivania di Palazzo Chigi sono arrivati gli ultimi sondaggi riservati e non promettono nulla di buono: registrano un ulteriore calo di popolarità sia del premier che di tutto il governo. Per questo a Palazzo Chigi si studiano le contromosse per riconquistare la fiducia degli italiani. Da un lato erogare immediatamente i ristori per placare l'ira delle piazze; dall'altro far comprendere meglio ai cittadini la pericolosità rappresentata dal Coronavirus ("un treno che sta correndo") aumentando il fuoco di fila delle interviste e degli interventi pubblici del Premier per spiegare le motivazioni che l'hanno costretto a dividere l'Italia in tre aree nella speranza di scongiurare il lockdown.

Loading...
Commenti
    Tags:
    berlusconigovernocontemediasetforza italia
    Loading...
    in evidenza
    I "voltagabbana" della politica? Li spiega la commedia del cinema

    Politicamente scorretto

    I "voltagabbana" della politica?
    Li spiega la commedia del cinema

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, venerdì nero in arrivo: burrasche di vento e nubifragi

    Meteo, venerdì nero in arrivo: burrasche di vento e nubifragi


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

    Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.