A- A+
Palazzi & potere
Elezioni anticipate: ecco la data da cerchiare in rosso sul calendario

Ormai lo stanno dicendo praticamente tutti ma da palazzo Chigi, almeno per il momento, non ne vogliono sapere di  dimettersi come se le ambizioni personali fossero al di sopra di tutto, anche del bene del Paese: ''Un nuovo governo è la vera 'conditio sine qua non' per far partire anche l'operazione 'responsabili'" spiegano fonti vicinissime all'operazione. In molti nella maggioranza ormai sperano che alla fine Conte vada da Mattarella a dimettersi prima della relazione Bonafede: "E' l'unico modo per evitare il bagno di sangue...''. Ma in caso di dimissioni si aprirebbe la "partita" con il Quirinale e negli ultimi tempi, i rapporti tra Colle e Palazzo Chigi non sono stati dei migliori tanto che da Palazzo Chigi, se poi si dovesse scegliere la strada delle dimissioni e non si riuscisse a concretizzare il Conte Ter, per il voto hanno già cerchiato in rosso sul calendario la data  dell'11 aprile. Quindi elezioni immediate ma soprattutto senza lasciare il tempo al Colle di formare un governo elettorale (a garanzia di tutti): la qual cosa permetterebbe all'inquilino di Palazzo Chigi di gestire tutta la fase elettorale da premier dimissionario (ma pur sempre Premier) e fare la campagna elettorale da Presidente del Consiglio in carica per l'ordinaria amministrazione. Un vantaggio non da poco. Dal Quirinale invece la pensano diversamente: "Votare in aprile sarebbe un azzardo. Vorrebbe dire fare campagna elettorale, cene elettorali, comizi riunioni durante la terza ondata…" spiega chi ha avuto modo di sondare gli umori del Colle che evidentemente preferirebbe la formazione di un governo elettorale per far decantare la situazione e votare a giugno. "Ma chi ci garantisce che poi si vada veramente a votare a giugno e il governo non vada avanti fino alla fine della legislatura?", il dubbio che serpeggia tra chi vuole votare a tutti i costi. Tanto più "che ciò consentirebbe all'establishment italiano ed europeo di non "regalare" il paese alla destra (che è in testa in tutti i sondaggi e con ogni sistema elettorale) e di eleggere il prossimo capo dello stato (a gennaio 2022) in totale "sicurezza" ovvero senza timore di "sbandate" sovraniste.

 

 

Commenti
    Tags:
    elezionigovernocontemattarella
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Vaccino, un topolino all'altro: "L'hai fatto?", "Sei pazzo..."

    Il coronavirus vissuto con ironia

    Vaccino, un topolino all'altro:
    "L'hai fatto?", "Sei pazzo..."

    i più visti
    in vetrina
    Isola dei Famosi 2021 concorrente rinuncia per i 'segni' lasciati dal Covid

    Isola dei Famosi 2021 concorrente rinuncia per i 'segni' lasciati dal Covid


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Sandero Stepway, mette al centro i bisogni e i desideri del Cliente

    Nuova Sandero Stepway, mette al centro i bisogni e i desideri del Cliente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.