A- A+
Palazzi & potere
Francesco Vecchi: "Le scelte importanti dovrà comunicarle Draghi"

Come cambia l’"informazione al tempo di Mario Draghi"? Lo abbiamo chiesto a Francesco Vecchi, volto di punta di Canale 5 e conduttore di Mattino Cinque.

Ci sarà spazio per l’opposizione in televisione? Chi farà opposizione nei talk e programmi di approfondimento? “Io penso che non cambi granché, la natura del talk si basa sul contraddittorio, quindi questo vi sarà sempre, anche su una opinione. In questo governo si possono avere opinioni diverse pur appartenendo alla stessa maggioranza. Senza confronto non c’è talk e non credo possa accadere”.

Quindi l’opposizione si può trovare all’interno del Governo stesso?

Intanto diciamo che un’opposizione c’è. Un partito, Fratelli d’Italia e qualche fuoriuscito da altri partiti ci sono, un’opposizione negli opinionisti e in alcuni giornali anche c’è e per di più anche all’interno dello stesso Governo si possono avere opinioni diverse sullo stesso tema. Diciamo che per come faccio io personalmente la televisione e cioè prendere un tema concreto e ragionarci sopra, trovo facilmente visioni e analisi diverse e contrapposte. In questo momento poi le troviamo anche all’interno dello stesso Governo, cosa che non trovo scandalosa, anzi.

A tuo avviso dal punto di vista della comunicazione, Draghi sta facendo bene? Il suo atteggiamento appare molto concreto: prima agisce e poi comunica. Questo modo di fare gli porterà consensi di gradimento tra gli italiani?

Mi auguro che lui interpreti il suo mandato fregandosene delle simpatie e dei facili consensi, non credo che il presidente Mattarella l’abbia messo lì con l’idea che tra due anni si candidi con un suo nuovo partito, come invece poi anni fa fece Mario Monti. Sbagliando a mio avviso. Andrà avanti, lavorando su quello che è il suo progetto. La mia opinione è che se c’è un Dpcm importante o comunque ci sono scelte importanti da fare, una volta fatte a me piacerebbe che fosse il premier a parlarmene. Non vorrei che la sua fosse una figura irraggiungibile. In questo il ruolo del numero uno della Banca Centrale Europea e quello di Presidente del Consiglio sono diversi e questo lui lo deve capire. Fa parte del ruolo pubblico del Premier venire a spiegarmi la scelta che ha preso. Ben venga che abbia tagliato figure che hanno creato qualche problema in passato.

Commenti
    Tags:
    francesco vecchimattino cinquecanale 5mario draghicomunicazione
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Francesca Lodo in lacrime I naufraghi contro Paul Gascoigne

    Caos all'Isola dei Famosi 2021. Video e foto

    Francesca Lodo in lacrime
    I naufraghi contro Paul Gascoigne

    i più visti
    in vetrina
    Maddalena Corvaglia senza reggiseno. Belen e Chiara Nasti... LE FOTO DELLE VIP

    Maddalena Corvaglia senza reggiseno. Belen e Chiara Nasti... LE FOTO DELLE VIP


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.