A- A+
Politica
Paolo Signorelli si dimette. "Diabolik? Ho cambiato vita, vado a Medjugorje"
Paolo Signorelli

Paolo Signorelli, dopo l'autosospensione arrivano le dimissioni: "Lascio per il bene di tutti"

Paolo Signorelli si è dimesso da portavoce del ministro dell'Agricoltura Francesco Lollobrigida dopo lo scandalo scoppiato in seguito alla diffusione del contenuto delle sue chat con Diabolik, l'ultrà della Lazio ucciso. I due erano grandi amici e Signorelli è stato anche portavoce di Diabolik. Nel mirino sono finite le frasi antisemite soprattutto verso il giornalista Gad Lerner definito "ebreo" ma non solo. Ora Signorelli ha deciso, dopo l'autosospensione, di dimettersi. "L’ho fatto per me e per la mia famiglia, per non danneggiare il governo. Non voglio assolutamente fare la vittima ma è giusto per tutti - dice Signorelli a Il Foglio - che per ora mi faccia da parte". Dice di essere lontano anni luce dall’antisemitismo e marito e padre di tre figli "che ogni anno va a Medjugorje".

Leggi anche: FdI, Signorelli studiava da portavoce di Diabolik: "Che comunicato di m..."

Signorelli ritiene esagerato il polverone che si è creato per il suo rapporto con Diabolik, in quanto la chat finita sui giornali era a suo dire penalmente irrilevante e sostiene che quella fase della sua vita sia finita da tempo. "Quello - prosegue Signorelli a Il Foglio - era un altro Paolo. Sono notizie che parlano di un tempo lontano a cui non faccio riferimento e in cui non mi riconosco in nessun modo. Il passato comunque - prosegue - non si rinnega, anche se si commettono errori. Ma da persona matura non sono più vicino ad ambienti che per tanti motivi ho frequentato".






in evidenza
Anna Falchi-Andrea Crippa: finita Lei ha un nuovo amore misterioso

Relazione durata sei mesi

Anna Falchi-Andrea Crippa: finita
Lei ha un nuovo amore misterioso


in vetrina
Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate


motori
BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.