A- A+
Politica
Ponte sullo Stretto, l'allarme del Mit: "Troppo basso per le navi da crociera"

Ponte sullo Stretto, nuova grana: troppo basso. Ma è troppo tardi per cambiare tutto

Spunta un nuovo problema relativo al Ponte sullo Stretto, a sollevarlo questa volta è direttamente il ministero dei Trasporti e le Infrastrutture guidato dal leader della Lega Matteo Salvini. Il Mit fa sapere - e lo riporta Repubblica - che in base al progetto ufficiale è stato stimato un dato clamoroso, il ponte sarebbe "troppo basso per far passare le navi da crociera e le portacontainer". Nel solo 2023 ben cinque navi da crociera e 15 portacontainer sono transitati sullo Stretto, ma se ci fosse stato il ponte questo non sarebbe stato possibile A sollevare la questione - prosegue La Repubblica - era stato il presidente di Federlogistica Luigi Merlo. L’amministratore delegato della società Stretto di Messina Pietro Ciucci aveva smentito.

Leggi anche: Ponte sullo Stretto, lavori entro il 2024: Salvini incontra Pietro Ciucci

Ma oggi lo ammette il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. "Nuovi interventi - secondo il Mit - comporterebbero un aumento di costi e di tempi. Perché più della metà delle grandi imbarcazioni in costruzione ha un'altezza non compatibile con il Ponte". "Non si sta costruendo un ponte, ma un muro sullo Stretto", denuncia il Pd. "Non è più rinviabile una sospensione di tutto l’iter, occorre bloccare tutto, aprire un tavolo di approfondimento a Roma, con il coinvolgimento del governo, delle commissioni parlamentari competenti, dei presidenti delle Regioni del Sud, degli amministratori dei territori coinvolti, dei corpi intermedi, dei partiti e della società civile".






in evidenza
Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.