A- A+
Politica
Puglia, Emiliano appoggia il sindaco di Nardò. Rivolta Pd: "E' di ultradestra"

Un'amicizia cementata nel corso degli anni, quella di Michele Emiliano con il sindaco di Nardo', Pippi Mellone. Da quando Mellone sostenne la ricandidatura del governatore pugliese che ricambia il favore con un post 'al miele' nei confronti del primo cittadino, fresco di ricandidatura: "In bocca al lupo al sindaco che ha aperto la mia mente per tutelare i lavoratori delle campagne pugliesi con l'ordinanza di divieto di lavoro nelle ore piu' calde", scrive Emiliano su Facebook: "Al sindaco che ha fatto cadere i miei pregiudizi ideologici, che mi ha insegnato a unire anziche' a dividere. Al sindaco e all'amico leale che mi ha sempre aiutato quando ho avuto bisogno di lui. Al sindaco che mi ha provato che politica e amicizia non possono essere disgiunte".

Emiliano appoggia il sindaco di Nardò, il senatore Dario Stefàno si autosospende dal Pd

Un post risultato tuttavia indigesto ad alcuni dem pugliesi, primo fra tutti il senatore Dario Stefàno che ha scelto di autosospendersi dal gruppo a Palazzo Madama. Una presa di posizione forte, quella del senatore, che ha una ragione precisa: Pippi Mellone, infatti, ha una storia politica legata alla destra: non fa mistero di aver militato in Alleanza Nazionale e, prima ancora, in Azione Giovani. Da sindaco, poi, ha partecipato ad alcune iniziative di Casa Pound (ma anche di Rifondazione Comunista), come lui stesso ha spiegato: "Con Casapound, cosi' come con tutti gli altri partiti, come Rifondazione comunista, abbiamo organizzato diverse iniziative, come la raccolta alimentare fuori dai supermercati. Come farebbe la Caritas, per intenderci. Non conta di certo essere di destra o sinistra. Da giovane, invece, ho militato in Alleanza nazionale e Azione Giovani, non disconosco nulla delle mie origini politiche".

Rintracciabili sul web i video di Mellone che fa il saluto romano

Tuttavia, sono ancora rintracciabili sul web i video che mostrano Mellone fare il saluto romano in occasione dell'anniversario della morte di Sergio Ramelli ed e' cronaca recente la sua richiesta di chiudere l'Anpi di Lecce. Da qui la scelta di Dario Ste'fano: Mi autosospendo dal Partito Democratico, in attesa di un chiarimento non piu' rinviabile e che, mi auguro, possa avvenire il piu' presto possibile", annuncia il senatore dem. "Non censuro Emiliano, ma non condivido. E credo che si possa, si debba, stigmatizzare il silenzio del Pd davanti a comportamenti cosi' evidenti e dinanzi a tali anomalie". Una prima risposta e' arrivata da Simona Malpezzi, capogruppo Pd a Palazzo Madama: "Nella comunita' del Pd non puo' esserci alcun sostegno a esponenti di estrema destra: la scelta di Emiliano e' inaccettabile e fa male al lavoro fatto in quel territorio. Invito pero' il collega Dario Stefano a ripensarci: abbiamo bisogno del contributo di tutti". Fra i primi a segnalare l'assist di Emiliano a Mellone e' stata Teresa Bellanova, senatrice pugliese di Italia Viva, che sul suo profilo twitter ha psotato la cerimonia del 'presente' per Ramelli 'officiata' proprio da Mellone. "L'endorsement di Michele Emiliano a Pippi Mellone lascia senza parole. Chi e' Pippi Mellone lo vedete nel video. E' cosi' che, secondo il gruppo dirigente del Pd, si toglie spazio alle destre per far vincere la sinistra?", scrive Bellanova. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    pugliaemilianonardòpd
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

    ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.