A- A+
Politica
Recovery fund, fonti Ue: su governance nessun Paese ha il diritto di veto

Il super-freno di emergenza sull'attuazione dei piani nazionali di riforma per beneficiare degli esborsi dal Recovery Fund, "non prevede il diritto di veto per uno Stato membro" e la decisione finale resta "alla Commissione". Lo chiariscono fonti Ue altamente qualificate.

Nel caso in cui uno Stato abbia dei rilievi da fare, può far scattare la procedura di congelamento ('stop the clock procedure') e chiedere al presidente del Consiglio europeo di aprire una discussione al primo vertice programmato. Ma viene rimarcato, si tratta solo di una discussione. Dopo il vertice "o comunque dopo tre mesi", la procedura di congelamento viene chiusa.

Loading...
Commenti
    Tags:
    recovery fundfonti uenessun paese ha vetoue vetocommissione europeadiritto di veto
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Moto Guzzi, un 2021 ricco di novità per festeggiare il centenario

    Moto Guzzi, un 2021 ricco di novità per festeggiare il centenario


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.