A- A+
Politica

Dopo il commento di Gianni Pardo (CLICCA QUI) Fausto Lupetti risponde

di Fausto Lupetti

Caro Gianni Pardo non sai più a quale santo rivolgerti, che cosa manipolare, per la causa di Berlusconi. Arrivi al punto della scelta più dolorosa per un uomo dichiaratamente di destra, la nostalgia dell’articolo 68 della Costituzione, che come ènoto  fu fortemente voluto dal PCI. Non a caso Presidente della Commissione per la Costituzione che redasse l’articolo fu Umberto Terracini, il significato era impedire che con colpi di mano non improbabili, ricordi Tambroni, si decapitasse il partito mettendo in galera i dirigenti comunisti quasi tutti allora parlamentari: “Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a procedimento penale; né può essere arrestato, o altrimenti privato della libertà personale, o sottoposto a perquisizione personale o domiciliare” “Eguale autorizzazione è richiesta per trarre in arresto o mantenere in detenzione un membro del Parlamento in esecuzione di una sentenza anche irrevocabile”. Non capirono –sostieni contro chi ha derubricato l’articolo -questi bifolchi intimiditi, che l’art.68 non era a favore dei parlamentari ma della democrazia. E si autoaffondarono. Al prossimo giro elettorale ricorda e trattieniti quando dal palco ti dicono chi non salta comunista è.

Tags:
cavberlusconi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Free2Move eSolutions e Jeep Wrangler 4xe, insieme per l’evoluzione sostenibile

Free2Move eSolutions e Jeep Wrangler 4xe, insieme per l’evoluzione sostenibile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.