A- A+
Politica
Salis spacca Avs, Bonelli: "Sbagliato occupare". Papà Roberto ora è partigiano
Fratoianni, Roberto Salis e Bonelli

Ilaria Salis, Avs si spacca: Fratoianni e Bonelli su posizioni opposte sulle case occupate

La prima uscita ufficiale di Ilaria Salis a Bruxelles ha provocato una spaccatura tra Sinistra Italiana e Verdi. Se Fratoianni ha infatti appoggiato il pensiero della neo eurodeputata in merito alle occupazioni di case sfitte, il suo collega Angelo Bonelli invece la pensa in maniera diametralmente opposta. Il leader dei Verdi ci tiene a precisare che non condivide i metodi di chi occupa le case come aveva rivendicato Salis. "Io non occuperei mai una casa – dice Bonelli – non l'ho mai fatto e non lo condivido". Un problema in più per Avs dopo la decisione presa dalla giunta della Regione Lombardia ieri. È stata approvata una mozione che impegna il presidente Attilio Fontana a sollecitare Aler – la principale azienda che gestisce le case popolari in regione – "ad avviare immediatamente le procedure legali" per il recupero del presunto credito di 90mila euro nei confronti dell’eurodeputata Ilaria Salis, anche facendo ricorso al pignoramento dei conti correnti.

Leggi anche: "Salis paghi l'affitto ad Aler Milano": passa la mozione in Regione Lombardia

Intanto prosegue anche la battaglia mediatica tra Libero e il papà di Ilaria, Roberto. Il quotidiano diretto da Mario Sechi accusa il genitore di Ilaria di aver cambiato idee politiche, passando da destra a sinistra per sostenere la figlia. La risposta di Roberto Salis non potrebbe essere più eloquente, ha infatti ottenuto la tessera dell'Anpi e ora è diventato di fatto un "partigiano". Queste le parole di Salis al momento della consegna della tessera: "Sono emozionatissimo, l'Anpi è necessaria, serve un presidio che difenda la democrazia, il governo italiano". Poi aggiunge: "La Costituzione va difesa dai fascisti". Libero ironizza, il compagno ha completato la conversione: ora è partigiano.






in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.