A- A+
Politica
Scalfari contro il "fascista" Salvini, ma sono attacchi boomerang

In un anno, si è votato in  7 Regioni, che erano governate dal centrosinistra. In tutte ha vinto il centrodestra. La Lega ha triplicato i propri voti.
Gli attacchi degli intellettuali, dei conduttori e degli attori a cui si è aggiunto, domenica, Eugenio Scalfari, che ha dato del fascista al leader della Lega si stanno  rivelando dei boomerang per gli avversari di Salvini.

Eppure Zingaretti non dovrebbe  dimenticare che il berlusconismo si sta esaurendo, solo adesso, ma in 25 anni ha dominato il teatrino della politica, sfruttando proprio gli errori del centrosinistra.
I progressisti, infatti, hanno esternato disprezzo e demonizzazione del CAV. Come fa, oggi, contro il successore di Bossi, tra gli altri, lo scrittore de’sinistra, Carofiglio, ex magistrato, il quale ha affermato di provare “schifo” nei confronti del ministro dell’Interno.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scalfari salvinizingaretti salviniscalfari accuse salvinilega salvini scalfaribasilicata salvini scalfariscalfari
    in evidenza
    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    Scatti d'Affari

    Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

    Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

    Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.