A- A+
Politica
Sicurezza urbana, case popolari e istruzione: così risorge la Milano solidale
Case popolari MM spa Milano

"Ripartiamo da Quarto Oggiaro per riprendere il lavoro avviato al Corvetto e al quartiere Salomone. Ognuno faccia la sua parte".  Commento

L’esempio migliore di sicurezza urbana a Milano resta la riqualificazione di Quarto Oggiaro ai tempi del Commissariato diretto dai Dr. De Simone e D’Urso, Letizia Moratti Sindaco, Bruno Simini Assessore ai Lavori Pubblici, Riccardo De Corato Assessore alla Sicurezza, Andrea Galli giornalista del Corriere della Sera e un sindacato delle case popolari e un partito di opposizione che interpretano la funzione storica del PCI.

L’esito è un gioco di squadra perfetto in cui per citare il Questore di Lucca: ognuno fa il suo e così nel gioco di squadra delineato dalla Costituzione, insieme raggiungiamo l’obiettivo. È stato così per Expo con  il Prefetto Tronca, il Questore Savina e il Comandante della Polizia Locale Mastrangelo, Sindaco Pisapia, a Quarto Oggiaro per la Centrale Operativa dell’evento nel quartiere.

È stato cosi anche nel 2016 quando il gioco di squadra tra istituzioni locali milanesi, Questura e Prefettura è ripartito proprio da Quarto Oggiaro col Questore De Iesu che incontra la cittadinanza del quartiere. Il 171 compleanno della Polizia di Stato milanese si celebra alla presenza dei ragazzi di Quarto Oggiaro, presenti in sala, i fratelli minori di coloro che 13 anni fa mi accompagnarono da Gad Lerner per chiedere innovazione nella gestione delle case popolari e protagonismo nella città.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanopetronziquestura





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria

Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria


motori
Jeep Experience: un successo tra prestazioni Off-Road e accoglienza premium

Jeep Experience: un successo tra prestazioni Off-Road e accoglienza premium

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.