A- A+
Politica
Sondaggi, per Fdi comincia la discesa. Schlein attira i giovani: Pd al 20,3%

Sondaggi, Conte e Fratoianni i più penalizzati dall'effetto Schlein

A tre settimane dalle primarie del Pd che hanno decretato la vittoria di Elly Schlein portandola alla guida dei dem, molte cose si sono mosse nell'elettorato politico italiano. E la gestione da parte del governo della questione della strage di migranti a Cutro ma soprattutto del post-naufragio, non ha certo aiutato. Secondo un sondaggio di Euromedia Resarch, pubblicato su La Stampa, un italiano su due non ha gradito la scelta dell'esecutivo di non andare ad omaggiare le salme delle vittime a Crotone, pur essendo a pochi chilometri da lì per il Cdm straordinario nel comune della strage. Fratelli d’Italia, resta sempre il primo partito, ma si mantiene sotto la soglia psicologica del 30%, perdendo uno 0,4% rispetto a due settimane fa e scendendo così al 29,2%.

La vera sorpresa comunque è il Partito Democratico che sale al 20,3%. Il Movimento 5 Stelle occupa il terzo posto con il 15,0% perdendo ancora poco più di mezzo punto percentuale (-0,6%). Segue - prosegue La Stampa - la Lega di Matteo Salvini con il 9,4%, Azione-Italia Viva con l’8,4% (+0.1%) e Forza Italia con 6,5% (-0,4%). Alleanza Verdi e Sinistra (2,6%) insieme al partito di Giuseppe Conte pagano il prezzo più pesante della novità Elly Schlein. Nelle registrazioni delle dichiarazioni è significativo che il target under 25 si polarizza nelle sue scelte emergendo proprio da quell’area dell’astensione e dell’indecisione e concentrandosi principalmente su due partiti: Partito Democratico con il 25,6% e Fratelli d’Italia con il 23,3%. Questo significa che 1 giovane su 4 che decide di esprimere la sua preferenza sceglie una di queste due leader.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fdimelonipdschleinsondaggi





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Carlos Tavares politicizza il futuro dell'automobile a "L'Événement" su France 2

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.