A- A+
Politica
Sondaggio clamoroso: il Pd tallona FdI. Meloni ko: Schlein guadagna due punti

Sondaggio, a due settimane dalle Europee cambia tutto: la sfida FI-Lega all'ultimo voto

Le elezioni Europee si avvicinano sempre di più e l'ultimo sondaggio (da domani saranno vietati), fa registrare numeri clamorosi. Gli equilibri risultano totalmente stravolti e a farne le spese sono soprattutto i partiti di governo, ma non solo. Fratelli d’Italia - nel rilevamento Ipsos-Euronews pubblicato su Il Corriere della Sera - viene stimato oggi al 26,5%, con un calo netto di ben due punti rispetto ad aprile. Calo che si collega all’analoga discesa nella valutazione della presidente del Consiglio, il cui gradimento cala di tre punti rispetto al mese scorso e di cinque rispetto al livello più elevato da quando si è cominciato a testare il voto europeo. E analoghi indicatori si evidenziano per il governo. Complici le ultime divisioni interne alla maggioranza di Centro Destra: dal superbonus al redditometro, dal premierato all'autonomia. Tutti dossier caldi che stanno mettendo alla prova la tenuta della premier. Il Pd invece è oggi stimato al 22,5%, il risultato più alto dall’insediamento della segretaria Schlein, in crescita di più di un punto nell’ultimo mese. È probabile che a fronte di un'affluenza meno elevata rispetto alle Politiche il Pd faccia registrare una maggiore tenuta dell’elettorato che si distingue per il suo "europeismo".

Leggi anche: Pd, Bonaccini già bruciato: per il dopo Schlein ci sono Gentiloni e... Conte

Sempre nell’area governativa, - prosegue il sondaggio di Pagnoncelli pubblicato su Il Corriere - si conferma il buon andamento di Forza Italia (con Noi Moderati): oggi al 9,2%, in crescita dello 0,6%. La direzione di Tajani, la sua capacità di smarcarsi dalla Lega e di tenere dritta la barra sul versante moderato ed europeista continua a pagare. Si conferma il sorpasso sulla Lega ma con un distacco che si riduce, poiché il partito di Salvini evidenzia un buon incremento, di oltre un punto in un mese, che lo porta all’8,6%. Il Movimento 5 Stelle, stimato al 15,4%, ha ancora un piccolo calo: di mezzo punto nell’ultimo mese, ma di due punti nell’ultimo periodo. In bilico, per la soglia di sbarramento del 4% tre partiti: Avs (4,6%), Stati Uniti d'Europa (4,1%) e Azione (3,6%), e fuori dall'Europa con questi numeri.






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.