A- A+
Politica
Storace: "Meloni? Non la sento da tempo. Dialogo con Salvini, sa ascoltare"

Intervista di Affaritaliani.it a Francesco Storace, giornalista de Il Tempo, ex ministro, ex presidente della Regione Lazio, ex esponente di Alleanza Nazionale e voce storica della destra italiana


Perché ha lasciato Giorgia Meloni per Matteo Salvini?

"Diciamo subito che non mi sono iscritto a un partito. Sono un giornalista de Il Tempo e non sarebbe una cosa giusta. Ho scritto a Fratelli d'Italia dicendogli di non rinnovarmi la tessera. E non mi pare che per questo si siano disperati...".

Ha parlato con la Meloni?
"No, non la sento da tempo".

Quindi?
"Il mio giudizio è sul governo Draghi, che sta facendo delle cose giuste. Condivido la scelta di Salvini di entrare e non quella della Meloni di restare fuori".

Con il segretario leghista dialoga?
"Mi ascolta un po' di più, è una persona capace di dialogare. Poi non lo sento spessissimo perché è un leader molto impegnato, ma sa ascoltare".

Condivide anche la svolta europeista della Lega?
"Questa storia della svolta europeista fa sorridere. Il governo Draghi è nato per vaccinare gli italiani e per spendere bene i soldi in arrivo dall'Europa, nessuno si immaginava che il premier si sarebbe messo a cantare Padania libera. C'è molto fumetto attorno al governo. Che Draghi fosse un europeista non c'era alcun dubbi e si sapeva benissimo".

Però la Meloni è rimasta fedele e coerente, mai con il M5S e mai con il Pd...
"I voti si prendono per governare e non restare all'opposizione. Quanto a mai con il M5S vale solo per il governo, ma se sta all'opposizione non vale, visto che ieri Fratelli d'Italia ha annunciato di aver portato a casa tre parlamentari grillini".

Poca coerenza, dunque...
"Non ho alcuna intenzione di fare polemica con Fratelli d'Italia e con la Meloni, che la considererei un ottimo sindaco di Roma. Non voglio criticarla a tutti i costi".

Come vede nella Lega il dualismo Salvini-Giorgetti?
"Se fossi un militante attivo della Lega avrei più notizie per rispondere a questa domanda".

Ok, ma da osservatore...
"Salvini ha tre ministri che sente tutti i giorni, francamente questa divisione non la vedo, quantomeno come viene raccontata spesso. E comunque non mi interessa e non interessa agli italiani. Giorgetti è un ministro e un esponente importantissimo della Lega, Salvini è il leader. Punto".

Commenti
    Tags:
    storace melonistorace salvinifrancesco storacestorace fratelli d'italia lega
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Super Lega come Black Mirror 'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    Ironia social

    Super Lega come Black Mirror
    'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    i più visti
    in vetrina
    Quelli che il calcio, Mia Ceran: annuncio a sorpresa in diretta tv

    Quelli che il calcio, Mia Ceran: annuncio a sorpresa in diretta tv


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER

    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.