A- A+
Politica
Vaccino obbligatorio anche per gli over 40, poi over 18. Multa più salata

Vaccino obbligatorio, ipotesi multa più salata per i No Vax


"Gran parte dei problemi dipendono dai non vaccinati". Le parole del presidente del Consiglio, ieri in conferenza stampa a Palazzo Chigi, sono state chiarissime. Inequivocabili. Tanto che all'indomani si moltiplicano i rumor e le ipotesi - Affaritaliani.it ha incrociato fonti autorevoli di diversi partiti della maggioranza - secondo i quali l'obbligo vaccinale per gli over 50 sia solamente il primo passo.

Ovviamente tutto dipenderà dall'andamento della pandemia nei prossimi giorni (non tanto il numero dei positivi, quanto quello delle vittime e soprattutto dei ricoverati in particolare in terapia intensiva), ma lo scenario più probabile è quello che tra un paio di settimane, verso la fine di gennaio, il governo - salvo un'improbabile inversione di tendenza dei numeri della pandemia - decida per estendere l'obbligatorietà dei vaccini anche per gli over 40.

Non solo, laddove la situazione non dovesse migliore in modo considerevole, non è affatto escluso che dopo un'altra decina di giorni l'esecutivo possa scendere fino agli over 30 e, successivamente, anche agli over 18 per il vaccino obbligatorio. Una strategia a step, dunque, legata ai numeri ma che non esclude nulla. Non solo.

Su input del Comitato Tecnico Scientifico (Cts) e anche di Italia Viva e di Partito Democratico, il Parlamento, in sede di conversione dell'ultimo decreto legge e con l'appoggio del premier, potrebbe innalzare la multa per i No Vax (malgrado l'obbligo per legge) dagli irrisori 100 euro una tantum a una cifra ben più considerevole (ad esempio 500 o addirittura 1.000). L'altra alternativa sarebbe quella di far diventare i 100 euro per i No Vax un contributo mensile per finanziare il Sistema Sanitario Nazionale.

Commenti
    Tags:
    multe aumento no vaxvaccino obbligatoriovaccino obbligatorio esteso





    in evidenza
    Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro

    Con lui anche Ermotti, figlio dell'ad di Ubs

    Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro

    
    in vetrina
    Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

    Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


    motori
    Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

    Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.