A- A+
PugliaItalia
Lecce, prove generali per il 2019 Minervini: 'Per noi già capitale'

“Tutti per una città, una città per tutti: Lecce, dove la Puglia ha scommesso sulla creatività come risorsa”. Guglielmo Minervini ha salutato così l’arrivo a Lecce della commissione incaricata di valutare le candidature delle città che ambiscono al titolo di Capitale europea della Cultura 2019.

Minervini forza3
 

“E’ a Lecce – dice Minervini – tutta la Puglia che in questi anni si è trasformata in una casa ricercata del nuovo cinema italiano, in un laboratorio effervescente della inedita scena musicale, in un'officina vitale del teatro di produzione, ma anche in una fucina di talenti letterari e artistici. E’ a Lecce tutta la Puglia che ha investito risorse massicce, e le sue migliori energie, sui beni culturali, sui castelli, sulle chiese, sui giacimenti archeologici, sulle biblioteche e sugli archivi facendoli risplendere come perle”.

“A Lecce oggi c'è la Puglia che ha scommesso sulla creatività come una risorsa – conclude Minervini - Per lo sviluppo economico, ma anche per la crescita sociale. Negli anni il Salento ha sprigionato quella energia positiva che vogliamo diventi il motore della Puglia 2020. E Lecce, per noi, è già oggi Capitale europea della Cultura”.

Tags:
lecceminervinicapitaleeuropeacultura
i blog di affari
Lions Club Lecce ringrazia azienda di Bergamo
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.