A- A+
PugliaItalia
Maltempo, Coldiretti: "Nel 2014 caduto a Foggia il 150% in più di pioggia"

“I dati pluviometrici – spiega il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele – parlano chiaro. Nel 2014 in provincia di Foggia è caduto fino al 150 per cento di pioggia in più che ha messo a rischio la stabilità idrogeologica di ampie aree della Capitanata e del Gargano. I nostri imprenditori si stanno mettendo a disposizione dei Comuni maggiormente colpiti dalla straordinaria ondata di maltempo. La rete capillare delle nostre aziende agricole potranno collaborare alla messa in sicurezza delle aree dove si stanno verificando frane, allagamenti e smottamenti. Intanto, sono sott’acqua ortaggi e pomodori e di certo i vigneti ad uva da vino risentiranno delle piogge incessanti. Tra l’altro, stiamo monitorando i prezzi dei prodotti agricoli, dato che temiamo speculazioni come, purtroppo, già avvenuto in situazioni simili”.

Coldiretti log
 

Mentre il meteo non promette niente di buono, il resoconto dell’eccezionale ondata di maltempo abbattutasi in provincia di Foggia, con bombe d’acqua e nubifragi, che hanno costretto all’evacuazione nella zona alta di San Marco in Lamis,  a Bari e a macchia di leopardo le province di Lecce e Taranto.

“La Puglia convive con un vero e proprio paradosso idrico – continua Angelo Corsetti, Direttore di Coldiretti Puglia -  visto che da un lato è dilaniata da annosi fenomeni siccitosi, dall’altro è colpita da alluvioni e piogge torrenziali, con l’aggravante che l’acqua non viene riutilizzata a fini irrigui, a causa della carenza e/o mancanza di infrastrutture ad hoc. L’andamento climatico impazzito, poi, si è abbattuto su un territorio fragile caratterizzato dal 78% dei comuni pugliesi a rischio frane e alluvioni, di cui il 35% ricade proprio in  provincia di Foggia”.

Ai danni al pomodoro, agli ortaggi e ai vigneti ad uva da vino, si aggiungono in provincia di Bari gli effetti delle piogge incessanti sull’uva da tavola, dove gli acini iniziano a presentare microlesioni in prossimità del residuo stilare oppure del peduncolo, chiamate generalmente ‘cerchietto’.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
maltempocoldirettifoggiapioggia
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.