I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Fisco e Dintorni
Allarme Geometri: Fisco invia gli atti alla seconda PEC

Il 21 dicembre 2022 Cassa Geometri ha sostituito il vecchio gestore di posta elettronica certificata modificando l’indirizzo pec dei suoi iscritti. Conseguenze?? Alcuni professionisti hanno continuato a usare la vecchia pec senza sapere che gli atti fiscali arrivano su quella nuova. L’Avv. Sances consiglia “Verificate il vostro indirizzo pec”.

 

A seguito delle molteplici segnalazioni arrivate al Centro Studi Sances, il Dott. Danilo Romano e l’Avv. Matteo Sances evidenziano una questione abbastanza particolare riguardante gli indirizzi pec dei geometri. La problematica riguarda la possibilità che i predetti professionisti risultino inconsapevolmente possessori di due indirizzi pec.

Ebbene, sul punto si fa presente che Cassa Geometri ha disposto lo switch-off del vecchio gestore pec in data 21-12-2022. Si è assistito, dunque, ad una procedura di migrazione del dominio e dei dati dalla vecchia ad una nuova pec.

Cassa Geometri, ha messo a disposizione dei propri iscritti sul suo portale una “procedura guidata di migrazione dei dati”.

Tuttavia, traendo spunto dalle segnalazioni pervenute, il Dott. Danilo Romano e l’Avv. Matteo Sances si sono chiesti: “Che cosa succede se i professionisti sbadatamente non hanno aderito alla procedura guidata di migrazione dati dal vecchio al nuovo gestore???”
Il mancato utilizzo della procedura guidata comporta uno slittamento dell'allineamento dei contenuti della casella che viene comunque compiuto dal nuovo gestore della pec dopo la migrazione del dominio.

In parole povere, tale slittamento consiste nell’assegnazione di una nuova pec avente un indirizzo simile (ma comunque diverso a quello precedente) oltre al trasferimento dei messaggi dalla vecchia alla nuova casella pec.

Ma non solo.

L’Avv. Sances rileva che: “A volte può capitare che la vecchia pec non venga dismessa e continui a funzionare. I professionisti potrebbero dunque ritrovarsi due caselle pec senza essere a conoscenza della nuova”.

A tal proposito, si ricorda che l’unica pec con valore legale per i professionisti e le imprese (al pari di una tradizionale raccomandata con avviso di ricevimento, garantendo così la prova dell'invio e della consegna) è quella presente nei pubblici elenchi di indirizzi di posta elettronica (INI-PEC- https://www.inipec.gov.it/web/guest).

Quindi, è bene avvertire i professionisti poiché potrebbero continuare ad usare la vecchia pec senza sapere che quella ufficiale è un’altra.

Ringraziamo dunque i professionisti per l’importante segnalazione.






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove

Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove


motori
Alpine A290: la rivoluzione elettrica delle Hot Hatch

Alpine A290: la rivoluzione elettrica delle Hot Hatch

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.