A- A+
Home
Spagna: Renzi, voto punisce austerità, mia battaglia è per l'Ue

"Le elezioni spagnole sono molto interessanti. Come già accaduto in Grecia e in Portogallo i governi che applicano rigide misure di austerity accompagnate magari anche da risultati positivi di crescita sono destinati a perdere la maggioranza. La ricetta economica che è stata pensata in questi anni dall'Europa non aiuta i cittadini e paradossalmente punisce chi la esegue". Per questo "io non faccio una battaglia contro l'Europa, a differenza di quello che scrivono alcuni commentatori. Io faccio una battaglia per l'Europa". Lo scrive nella sua E-news il presidente del Consiglio e segretario del Pd, Matteo Renzi.

"L'anno scorso -praticamente da soli, durante il nostro semestre- abbiamo ottenuto la flessibilità -ricorda Renzi- per un totale di un punto di pil (da noi oltre 16 miliardi di euro). Adesso sarà interessante capire se l'Europa si renderà conto che una miope politica di rigore e austerità non ci porta da nessuna parte. Questo ho spiegato dettagliatamente all'ultimo Consiglio europeo. Questo dirò nei prossimi mesi. E (spero) in compagnia più numerosa. Anche perché meno numerosa sarebbe tecnicamente impossibile...".

"Io non faccio una battaglia contro l'Europa, a differenza di quello che scrivono alcuni commentatori. Io faccio una battaglia per l'Europa. Ma l'Europa del sociale, della cultura, dell'innovazione, dell'occupazione. Non solo l'Europa dei numeri, dei parametri, dei vincoli. Tutto qui. Così facendo difendo l'interesse dell'Italia, certo. Ma difendo -conclude il premier- anche la dignità dell'Europa".

Tags:
spagnarenziausteritàue
in evidenza
Tatangelo, bikini fa girare la testa Britney Spears senza il reggiseno

E Ilary Blasi... FOTO DELLE VIP

Tatangelo, bikini fa girare la testa
Britney Spears senza il reggiseno

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi

Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi


casa, immobiliare
motori
A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.