A- A+
Sport
Arbitri, Rizzoli apre al Var a chiamata. E sul rigore di Lazio-Fiorentina...

Rizzoli, rigore Lazio? 99% arbitri lo avrebbe concesso"

"Il rigore concesso alla Lazio? Il Calcio non e' una scienza esatta. Se guardiamo la dinamica dell'azione era difficilissimo dal campo vedere qualcosa di diverso nella dinamica dell'azione con il contatto tra Caicedo e Dragowski. C'e' stata malizia dell'attaccante, il 99% degli arbitri avrebbe dato il rigore", ha spiegato il designatore degli arbitri di Serie A Nicola Rizzoli, intervenuto ai microfoni di "Radio anch'io sport" su Rai Radio 1, sul discusso rigore concesso all'attaccante della Lazio Felipe Caicedo contro la Fiorentina sabato sera.

RIZZOLI "VAR DA PERFEZIONARE E SPERO PRESTO ANCHE IN SERIE B"

"Protocollo Var da allargare? Sicuramente va perfezionato, del resto tutto si puo' migliorare. Ricordiamo che il Var e' un progetto giovane e per migliorare bisogna sbagliare e fare esperienza. In ogni caso assolutamente si puo' perfezionare". Questa l'idea del designatore degli arbitri di Serie A Nicola Rizzoli, intervenuto ai microfoni di "Radio anch'io sport" su Rai Radio 1. "Il momento non e' semplice - ha ammesso - c'e' una grande differenza dovuta agli stadi vuoti: hanno un impatto molto forte sui giocatori e sui loro comportamenti, che comunque mi sembra siano positivi. Ma il rovescio della medaglia e' che dal campo si sente tutto: prima qualche parola poteva essere nascosta dal rumore, ora e' tutto evidente". Per quanto riguarda l'utilizzo del Var, Rizzoli si augura che dalla prossima stagione possa partire "il progetto del presidente Nicchi e della Lega Serie B: ci auguriamo possa essere messo in piedi perche' piu' facciamo esperienza con l'utilizzo della tecnologia e piu' riusciamo a migliorare. In Spagna sono gia' partiti anche nel campionato cadetto", ha concluso.

RIZZOLI "VAR A CHIAMATA? NOI ARBITRI NON SIAMO CONTRARI"

"Var a chiamata? Non ci vedrebbe contrari come idea, e' solo una scelta fatta da un ente che gestisce le regole e il protocollo. Peraltro e' un problema che viene riscontrato maggiormente in Italia rispetto ad altre nazioni, non perche' la qualita' degli arbitri sia inferiore, ma e' un discorso di approccio alla materia". Lo ha dichiarato il designatore degli arbitri di Serie A Nicola Rizzoli, intervenuto ai microfoni di "Radio anch'io sport" su Rai Radio 1. "Personalmente non avrei nulla di ostativo sull'idea del Var a chiamata - ha aggiunto - ma dobbiamo sempre pensare che siamo all'interno di uno sport mondiale e dunque le regole devono essere uguali ovunque. Al momento non e' un argomento in discussione a livello internazionale. Forse toglierebbe alcune discussioni, non lo so, ma in Italia non possiamo fare scelte personalizzate".

Loading...
Commenti
    Tags:
    var rizzolirizzoli varivar a chiamatarigore laziorigore lazio fiorentina
    Loading...
    in evidenza
    Elisabetta Canalis sexy da morire Costume leopardato. E il lato B...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Elisabetta Canalis sexy da morire
    Costume leopardato. E il lato B...

    i più visti
    in vetrina
    BELEN, LATO B IN BARCA: FOTO DA SOGNO IN MOTOSCAFO

    BELEN, LATO B IN BARCA: FOTO DA SOGNO IN MOTOSCAFO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente

    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.