A- A+
Sport
Calciomercato Juve: Ronaldo, Mbappè, Real, Man City e PSG: che intreccio!

Calciomercato Juventus: Cristiano Ronaldo, Kylian Mbappè, Real Madrid e PSG: che intreccio!

Il futuro di Cristiano Ronaldo continua ad agitare la Juventus. Dopo la piccata risposta di Lapo Elkann a Khalifah Bin Hamad Al-Thani, fratello dell'emiro del Qatar proprietario del PSG, Tamim bin Hamad Al Thani, che in un post ha pubblicato il fotomontaggio di CR7 con la maglia dei parigini, accanto a Messi, è un altro giocatore del PSG a complicare l’intreccio: Kylian Mbappè.

Il PSG ha rifiutato i 160 milioni di euro ufficialmente offerti dal Real Madrid per l’attaccante francese, nonostante la scadenza del suo contratto sia ormai prossima.

Avendolo comprato per 180 milioni nel 2017, quando arrivò dal Monaco, la dirigenza parigina chiede a Florentino Perez di alzare la posta. E il Presidente del Real è anche disposto a farlo, ma vedremo se in misura sufficiente per accontentare il PSG.

Perché il futuro di Mbappè è decisivo per quello di Cristiano Ronaldo? Per una questione di tempo: con la finestra di calciomercato estiva che chiude il 31 agosto, restano poche ore all’agente Jorge Mendes per trovare una soluzione alternativa alla Juventus, cosa alla quale – si è ormai capito – stanno pensando in tanti, a partire dal diretto interessato.

Il PSG potrebbe certamente essere in grado di offrire a Ronaldo un ingaggio almeno vicino a quello che attualmente percepisce dai bianconeri (31 milioni di euro a stagione), ma prima deve cedere Mbappè, che già non è felice di dover dividere onori e oneri dell’attacco parigino con Messi e Neymar e che ancora meno sarebbe contento di trovarsi come concorrente anche CR7.

In attesa che si sblocchi la situazione di Mbappè, l’unica possibile alternativa al PSG è il Manchester City e infatti Cristiano Ronaldo ha sentito telefonicamente i suoi compagni di nazionale che giocano nella squadra di Pep Guardiola. Essendo sempre più residuali le possibilità di ingaggiare Harry Kane, vero sogno dei Citizens, c’è la disponibilità a valutare altre opzioni e quella legata a Cristiano Ronaldo è certamente di altissimo profilo. Ma a quale prezzo? Il City vorrebbe limitarsi ad accollarsi l’oneroso ingaggio del lusitano, mentre la Juve spera di incassare almeno 25/30 milioni in cambio della rinuncia all’ex Pallone d’Oro. Le posizioni sono quindi molto lontane e, per avvicinarle, potrebbero essere decisive le contropartite tecniche: alla Juve piace Gabriel Jesus, che però Guardiola ritiene incedibile. Premesse non insormontabili in una situazione normale, ma che a poche ore dalla deadline del 31 agosto e con le casse impoverite dal Covid, rendono molto difficile sbloccare la situazione: si potrebbe quindi andare verso un ultimo anno di convivenza tra Cristiano Ronaldo e la Juventus, seppure con entusiasmi non ai livelli delle stagioni precedenti.
 

Commenti
    Tags:
    calciomercato juve: cristiano ronaldombappèreal e psgmanchester city




    in evidenza
    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    La conduttrice vs Striscia la Notizia

    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.