A- A+
Sport
Campionato di calcio su DAZN: l'interrogazione parlamentare del Pd
(foto Lapresse)

Calcio in tv, il Pd presenta un'interrogazione su DAZN: cosa fa il Governo per tutelare i diritti dei tifosi utenti?
 

Quali iniziative intende prendere il governo per tutelare i diritti degli utenti tv dopo che, il 26 marzo del 2021, DAZN si è aggiudicato i diritti per tutte le partite del campionato di serie A per il triennio 2021-2024, battendo SKY con la propria offerta da 840 milioni di euro a stagione, di cui 7 in esclusiva e 3 in co-esclusiva con altro operatore televisivo?

È questo, in sintesi, il contenuto dell'interrogazione presentata dal Pd ai Ministeri dello Sviluppo economico e della innovazione tecnologica e della transizione digitale, con il senatore Franco Mirabelli come primo firmatario.

Dopo aver ripercorso i passaggi di questi mesi che hanno portato a questo stato di cose, dallo scontro tra DAZN e Sky alla partnership tra DAZN e Tim, l'interrogazione mira a "sapere quali siano le valutazioni dei Ministri in merito ai fatti esposti in premessa; se ritengano che DAZN e gli altri operatori che ne hanno acquisito i diritti di trasmissione, a fronte dell'attuale stato della rete internet su tutto il territorio nazionale e del suo sviluppo tecnologico, siano in grado di trasmettere le partite di ciascun turno del campionato di serie A nelle stagioni dal 2021 al 2024, senza disservizi per gli utenti e senza ricorrere alla suddivisione delle dieci partite in dieci momenti diversi". 

L'interrogazione chiede inoltre ai ministri "quali iniziative intendano adottare per tutelare gli interessi di milioni di tifosi a fronte dell'annunciato aumento dei prezzi per la visione delle partite del prossimo campionato di calcio di Serie A, per salvaguardare  la concorrenza nel settore e la più ampia possibilità di scelta dell'operatore da parte degli utenti; se ritenga che il comportamento di DAZN, a seguito dell'acquisizione dei diritti televisivi per la trasmissione delle partite del campionato di serie A nel triennio 2021-2024, prefiguri comportamenti anticoncorrenziali rispetto ad altri operatori del settore, alcuni dei quali hanno già avviato azioni legali per mancato rispetto di precedenti contratti o per verifiche da parte dell'Antitrust sulla regolarità dei nuovi accordi; se la strategia intrapresa da Tim nel prevedere l'utilizzo di fondi pubblici (voucher) per la sottoscrizione di abbonamenti di calcio (Fiber to the Football) sia compatibile con le finalità dei fondi pubblici e se tale scelta non comporti anche un'alterazione del mercato".

 

Commenti
    Tags:
    calciodaznskyinterrogazione pdmirabelli




    in evidenza
    Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

    MediaTech

    Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

    
    in vetrina
    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


    motori
    Inaugurato il nuovo Honda True Adventure Offroad Academy a Carpenedo

    Inaugurato il nuovo Honda True Adventure Offroad Academy a Carpenedo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.