A- A+
Sport
Champions, Juventus bloccata sullo 0-0 dal Borussia Moenchengladbach

La Juventus ha fallito il primo match-point qualificazione agli ottavi di Champions League. Lo stesso tecnico Max Allegri aveva detto alla vigilia che questa gara sarebbe stata decisiva solo in caso di vittoria, ma con il Borussia Moenchengladbach e' finita 0-0. Prima parte di gara con la Juve a far possesso palla per cercare di scardinare il muro sapientemente costruito dalla squadra allenata da Schubert. Borussia molto ordinato e capace di proporsi con disinvoltura nella meta' campo bianconera senza pero' lasciare troppi varchi alla Vecchia Signora La Juventus ha cercato di rendersi pericolosa a piu' riprese sfruttando con continuita' le corsie esterne, grazie a un Cuadrado sulla destra ben protetto da Barzagli e alle continue sovrapposizioni di Alex Sandro e Pogba sulla sinistra.

Ma nella prima parte di gara le occasioni piu' ghiotte sono arrivate con le conclusioni dalla distanza: prima Cuadrado al 23', con pallone di poco sopra la traversa, poi una battuta di Pogba al 29', e sfera deviata in corner da Xhaka, quindi ancora il francese e palla di poco fuori alla sinistra di Sommer. Con il passare dei minuti il Moenchengladbach ha nuovamente rialzato il livello di guardia cercando di interrompere con una serie di 'break' veloci la manovra bianconera, ma per poco al 41' Dominguez non combinava il pasticcio perdendo palla da ultimo uomo e atterrando Morata.

Vane le proteste di giocatori e tifosi della Juventus: per l'arbitro Thomson solo cartellino giallo e poco dopo duplice fischio e tutti negli spogliatoi per il riposo. Avvio di ripresa con i padroni di casa ancora in spinta alla disperata ricerca di un vantaggio che avrebbe potuto mettere una seria ipoteca sulla qualificazione e ospiti chiamati ancora a rapide ripartenze e a tentativi di uscita dalla propria meta' campo ma con scarsi risultati, complice una difesa bianconera ben sistemata in campo. Al 13' e' stato ancora una volta Pogba a provarci, stavolta su punizione, ma la battuta centrale ha trovato la respinta a pugni chiusi dall'attento Sommer.

Poco dopo Allegri ha provato a giocarsi la carta Pereyra al posto di Cuadrado trasformando cosi' il 4-4-2 iniziale in un 4-3-1-2 con maggiore spinta dalla trequarti in avanti. Al 20' contatto in area tra Mandzukic e Dominquez, con il croato e il pubblico di casa che hanno chiesto inutilmente il rigore e l'arbitro che ha lasciato correre. Con i successivi innesti di Zaza e Dybala, Allegri ha provato ulteriormente a rivitalizzare un reparto offensivo che non ha mai realmente messo in difficolta' Sommer, ma a provarci e' stato ripetutamente il solito Pogba, che a tratti ha anche spazientito lo Juventus Stadium beccandosi pure qualche fischio, e la cosa piu' bella e' venuta fuori dai piedi del 'ruvido' Chiellini, che a sei minuti dalla conclusione ha provato la girata di destro in area trovando pero' la deviazione in corner di Alvaro Dominguez. Ultimo sussulto di una sfida che nel complesso e' stata abbastanza deludente, soprattutto per la Juventus che avrebbe potuto e dovuto sfruttare meglio il fattore campo.

Tags:
championsjuveborussia moenchengladbach
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.