A- A+
Sport
Conte al Milan? Tavecchio. "Ha chiesto il rinnovo". E slitta Ancelotti

Mister Milan resta un grande rebus: attesa per la risposta di Carletto Ancelotti che slitta di un paio di giorni la sua operazione alla cervicale (Berlusconi ottimista, addetti ai lavori molto meno), vede Emery corteggiato con decisione da Aurelio De Laurentiis deciso a rilanciare il Napoli dopo la doccia fredda dei preliminari di Champions League sfumati (ammesso che decida di lasciare Siviglia) e osserva lo stappo che potrebbe allontanare Vincenzo Montella da Firenze, oltre all'addio tra Sinisa Mihajlovic e la Sampdoria. Sullo sfondo restano il mago dell'Empoli, Sarri, piuttostoché l'ipotesi Brocchi-Lippi (mister Marcello in veste di direttore tecnico).

E Antonio Conte? Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, allontana le voci di un divorzio post match contro la Croazia con matrimonio celebrato tra il tecnico salentino e il Diavolo attorno a metà giugno. Anzi, il numero uno del calcio italiano giura che il commissario tecnico, al contrario delle voci, è pronto ad andare oltre Euro 2016... "Conte mi ha chiesto di prolungare il contratto di altri due anni. Sono ben lieto della richiesta, sapete che ho fatto carte false per averlo. Ma io posso impegnarmi per il periodo di mia presidenza, non posso farlo per quando non so se sarò presidente. E' una cosa che vedremo dopo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
contemilantavecchiofigcnazionale
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Svelata la M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 per il debutto nel WRC 2022

Svelata la M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 per il debutto nel WRC 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.