A- A+
Sport
Donnarumma-Psg inferno Champions. Maignan? Per Gigio il vero fantasma è Vicario
Gigio Donnarumma (foto Lapresse)

Donnarumma-Psg, addio Champions League

La Champions League rimane un incubo per il ricchissimo Psg: ancora fuori agli ottavi di finale (l'anno scorso fu per mano del Real Madrid). Zero colpe per Donnarumma nel match perso 2-0 (Choupo-Moting al 61' e Gnabry all'89') sul campo del Bayern Monaco, anzi Gigio forse è stato uno dei migliori in campo: incolpevole sulle reti e ha salvato la porta dei parigini in un paio di occasioni. Una prestazione che fa anche sbiadire i ricordi dell'indecisione nel match d'andata sul gol vittoria (0-1 al Parco di Principi) di Coman.

Donnarumma-Psg, Maignan-Milan, le due facce della notte di Champions League

Stride però quel confronto a distanza con Mike Maignan. Il portiere che arrivò due estati fa dal Lille al Milan per sostituirlo e che molti addetti ai lavori pensavano avesse ricevuto una delle eredità più scomode al mondo. Invece il numero uno francese è stato protagonista di uno scudetto esaltante da grande leader in rossonero. E in questa stagione, il suo rientro dopo l'infortunio al polpaccio, è coinciso con una di quelle parate iconiche capaci di restare nella mente di tutti (Magic Mike come Dino Zoff in Italia-Brasile 3-2: leggi qui) e decidere la qualificazione della suadra di Pioli ai quarti di Champions League.

Mike Maignan MilanMike Maignan (foto Lapresse)
 

Negli stessi attimi in cui Donnarumma e il Psg uscivano di scena dalla massima competizione europea per club (belle le parole di Gigio a caldo:  “Sono contento per i miei compagni, è un grandissimo segnale per il calcio italiano” e ancora "Sono orgoglioso della mia scelta del Psg. Sono parte di questo club, mi sento dentro completamente, non ho avuto un minimo ripensamento").

Donnarumma PsgGigio Donnarumma (foto Lapresse)
 

Indirettamente dunque il fantasma di Maignan continua ad aleggiare su Donnarumma: chi mai avrebbe pensato nel maggio 2021?

Donnarumma e la crescita di Vicario: il portiere dell'Empoli rivale di Gigio in Nazionale

Non solo Maignan. C'è un altro fantasma che potrebbe aleggiare su Donnarumma. Attenti, in proiezione futura, alla crescita di Guglielmo Vicario. Il portiere dell'Empoli è una delle novità più belle del calcio italiano delle ultime stagioni. La sua crescita è evidente, i grandi club italiani ed europei pensano a lui. Roma, Juventus, Napoli, Tottenham e forse soprattutto Bayern Monaco: sono tanti che guardano al 26enne friulano pronti a fare un'offerta in estate e dargli una chance importante su palcoscenici di alto livello.

Guglielmo Vicario EmpoliGuglielmo Vicario (foto Lapresse)
 


Intanto a settembre del 2022 Vicario ha avuto la sua prima convocazione in nazionale maggiore dal Ct Roberto Mancini, in vista delle partite della UEFA Nations League 2022-2023 contro Inghilterra e Ungheria. Gigio è e resta uno dei più grandi portieri mondiali, ma, in campo italiano, potrebbe avere un rivale molto pericoloso nel medio periodo per il ruolo di portiere della nazionale azzurra...

Leggi anche

Iscriviti alla newsletter
Tags:
donnarummadonnarumma psgmaignanpsg




in evidenza
La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

Guarda le foto

La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO


motori
Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.