A- A+
Sport
Egonu lacrime e sfogo choc. Ma non è addio alla nazionale dell'Itavolley
Paola Egonu (Lapresse)

Egonu, 'sono stanca, potrei prendermi una pausa dalla Nazionale'

“Mi hanno chiesto anche se fossi italiana… questa è la mia ultima partita in Nazionale, sono stanca. Non puoi capire“. La stella della nazionale italiana di pallavolo Paola Egonu si sfoga così, rivolgendosi al suo procuratore Marco Reguzzoni, al termine della finale per il terzo posto ai mondiali vinta dalle azzurre per 3-0 sugli Stati Uniti. Qualche minuto dopo ai microfoni di Rai Sport Egonu precisa. "Sono molto stanca adesso, potrei prendermi una pausa dalla nazionale, non dico però di lasciarla".

Pallavolo: Mondiali, Italia-Usa 3-0. Le azzurre dell'Italvolley vincono la medaglia di bronzo

L'Italia vince la medaglia di bronzo ai campionati del mondo di pallavolo. Alla Omnisport Arena di Apeldoorn le azzurre sconfiggono nella finalina gli Stati Uniti, oro ai Giochi di Tokyo, con il punteggio di 3-0 con parziali di 25-20, 25-15, 27-25. Alle 20 la finale per l'oro tra le campionesse in carica della Serbia e il Brasile. Il bronzo iridato rappresenta la terza medaglia assoluta ottenuta dalla nazionale femminile azzurra in un mondiale dopo l'oro 2002 (Berlino) e l'Argento 2018 (Yokohama). La medaglia si aggiunge alla vittoria della Volleyball Nations League ottenuta a luglio, confermando ancora una volta l'ottimo cammino intrapreso dalle ragazze di Mazzanti nelle ultime stagioni. Come formazione iniziale il ct ha schierato Orro in palleggio, opposto Egonu, schiacciatrici Bosetti e Sylla, centrali Lubian e Danesi, libero De Gennaro. Nel primo set le azzurre hanno avuto qualche difficoltà iniziale e gli Stati Uniti si sono portati al comando (9-13). Con il passare del gioco il muro tricolore ha preso le misure alle attaccanti avversarie, mentre le americane hanno fatto fatica a replicare (15-14). Un'ottima Paola Egonu ha lanciato la fuga azzurra, mandando in crisi le campionesse olimpiche (19-15). Le ragazze di Mazzanti non hanno più abbassato il livello (21-17), viaggiando spedite fino al definitivo (25-20).

ItalVolley, Mazzanti: 'ko con Brasile un inciampo, alleno gruppo speciale e voglio diventi più forte'

È un Davide Mazzanti emozionato e commosso quello che parla ai microfoni di Sky Sport al termine del match vinto contro gli Usa (25-20, 25-15, 27-25 i parziali) e che regala alle azzurre la medaglia di bronzo ai Mondiali di pallavolo. “Oggi è un mix di emozioni, ma la cosa che mi emoziona di più - dice il Ct - che è che mi sento fortunato perché vesto questa maglia e perché ho incontrato questo gruppo che è speciale”. Poi un pizzico d’amarezza: “Mi dà noia solo che non ci siamo goduti questo Mondiale. È diventata più un’attesa che un godersela”. Sul suo futuro: “La voglia che ho io è quella di diventare ancora più forte, ed è quello che ho sempre fatto in questi anni. Con il presidente e la federazione ho un rapporto molto franco, quello che capita giorno per giorno non è una sorpresa ma una cosa che condividiamo. Così quando condividi e capita un inciampo come in semifinale contro il Brasile hai le idee chiare su cosa bisogna fare”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
egonuitalvolley




in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini


motori
Jeep conferma la leadership nei SUV in Italia

Jeep conferma la leadership nei SUV in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.