A- A+
Sport
F1, McLaren riceve un prestito di 150 milioni di sterline dal Bahrain
(foto Lapresse)

F1, McLaren riceve un prestito di 150 milioni di sterline dal Bahrain

Il Gruppo McLaren, proprietario dell’omonima scuderia di Formula 1, riceverà un prestito di 150 milioni di sterline (più di 163 milioni di euro) dalla Banca nazionale del Bahrain, come confermato da quest’ultima in un estratto conto lunedì 29 giugno. Un aiuto importante per un’azienda in difficoltà, che a causa della pandemia da coronavirus è stata costretta a tagliare svariati posti di lavoro: circa 1.200 dipendenti di 4mila totali. Degli esuberi, 70 lavoratori lasceranno la divisione Racing che comprende anche il team di F.1. Il fondo sovrano del Bahrain, Mumtalakat, è l'azionista di maggioranza del gruppo. Mentre il team è uno dei cinque al quale vengono riconosciuti i montepremi dalla F1, seppur di un valore nettamente inferiore rispetto a quelli ricevuti dalle tre big: Ferrari, Red Bull e Mercedes.

Loading...
Commenti
    Tags:
    f1mondiale f1 2020mclarenmclaren prestito
    Loading...
    in evidenza
    Elisabetta Canalis sexy da morire Costume leopardato. E il lato B...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Elisabetta Canalis sexy da morire
    Costume leopardato. E il lato B...

    i più visti
    in vetrina
    BELEN, LATO B IN BARCA: FOTO DA SOGNO IN MOTOSCAFO

    BELEN, LATO B IN BARCA: FOTO DA SOGNO IN MOTOSCAFO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente

    Di Silvestre, Presidente e A.D. BMW Italia SpA: si riparte dal cliente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.