A- A+
Sport
Figc, corte d'appello riduce la squalifica a Borriello. Che ora...

La Federcalcio ha reso noto che la 1^ Sezione della Corte sportiva d'appello nazionale ha parzialmente accolto il ricorso di Marco Borriello, riducendo da 3 a 2 le giornate di squalifica inflitte al calciatore del Carpi in occasione della gara di campionato con il Frosinone dello scorso 28 ottobre.

L'ex attaccante di Milan e Juventus saltera' la sfida di domenica in casa del Sassuolo, ma tornera' a disposizione dopo la sosta del campionato per il match con il Chievo.

Dopo la stangata Borriello si era sfogato su Twitter: "Mai uno scontro. Mai una rissa. Mai un'espulsione nella mia carriera. Tre giornate per non aver toccato nessuno? È assurdo!!!!!”. Ora però questa buona notizia gli ridarà un po' di sorriso...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
figccorte d'appelloborriello
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.