A- A+
Sport
Kakà, l'ex Milan finisce al centro di un caso diplomatico

Ricardo Kakà finisce suo malgrado nel centro del cliclone. L'ex stella di Milan e Real Madrid ha visto la sua franchigia americana - gli Orlando Pirates - attaccare duramente il club brasiliano del San Paolo. Motivo? Stando a club Usa, i brasiliano non hanno mai pagato il prezzo pattuito per il campione verdeoro lo scorso anno quando era tornato in patria in prestito proprio dai Pirates.

Dopo l'addio al Milan, Ricky nel 2014 aveva firmato un contratto pluriennale con l'Orlando City. In attesa che la franchigia potesse debuttare in MLS nel 2015, era stato prestato fino al 31 dicembre 2014 al San Paolo. Nei sei mesi con la squadra brasiliana Kaká ha messo a 24 presenze con 3 reti tra Série A e Coppa Sudamericana. Ma il club brasiliano non ha mai pagato l'ex Pallone d'Oro.

 

Tags:
kakàmilansantosmlsorlando
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.