A- A+
Sport
Lega, Lorenzo Casini presidente: così Lotito ha beffato Milan, Inter, Juve
Lorenzo Casini

Lega Seria A, Lorenzo Casini eletto presidente 

Lorenzo Casini, professore ordinario di diritto amministrativo e capo di gabinetto del ministero della Cultura, è stato eletto presidente della Lega Serie A. Undici i voti ottenuti nel corso dell'assemblea elettiva. Otto gli astenuti, una scheda è invece andata al dimissionario Paolo Dal Pino. Casini, 46 anni, è stato eletto alla quarta votazione e ha battuto la concorrenza di Andrea Abodi, attuale presidente dell'Istituto di Credito Sportivo ed ex presidente della Lega Serie B.

Una mossa vincente portata a casa sia da De Laurentis che da Lotito: secondo infatti quanto ricostruito da Calciomercato.com si sono espressi a favore di Casini Udinese, Lazio, Napoli, Fiorentina, Genoa, Sampdoria, Empoli, Salernitana, Verona, Spezia e Venezia. A mancare quindi le big del campionato: Milan, Inter e Juventus.

"Il risultato della votazione ha lasciato di stucco, precisa Calciomercato.com, la gran parte delle grandi del nostro campionato, alcune anche fortemente contrarie: adesso gli equilibri di potere del calcio italiano possono cambiare, se non addirittura capovolgersi". 

Lorenzo Casini, chi è il nuovo presidente della Lega Serie A

Il nuovo presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini, 46 anni, professore ordinario di Diritto amministrativo presso la Scuola Imt Alti Studi di Lucca, è avvocato ed è attualmente Capo di Gabinetto del Ministero della cultura (MIC) guidato da Dario Franceschini. Docente di diritto amministrativo e organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione e Responsabile dell’Area giuridica nella Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA). E’ Co-President dell’International Society of Public Law. 

Tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 Casini è stato membro del gruppo di lavoro orizzontale sull’Organizzazione amministrativa dello Stato e degli enti pubblici nell’ambito dell’attività di spending review diretta dal Commissario Carlo Cottarelli presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dall’ottobre 2009 al giugno 2014 è stato assistente di Studio del Giudice Prof. Sabino Cassese, presso la Corte Costituzionale della Repubblica Italiana. In ambito sportivo dal 2014 al 2019 è stato Componente del Collegio di Garanzia dello Sport, III Sezione (competente in materia di questioni amministrative, ivi comprese quelle relative alle assemblee e agli altri organi federali, inclusi i procedimenti elettivi e il commissariamento).

Calcio, Malagò: "Bene l'elezione di Casini, ora compatti la Lega"

"E' sempre positivo quando c'e' un presidente, era qualcosa di indispensabile e in certi versi doveroso. In bocca al lupo, c'e' tanto da rifare ma penso che lui lo sappia". Così il numero uno del Coni Giovanni Malagò, commentando l'elezione del nuovo presidente della Lega di A, Lorenzo Casini.

"I nodi al pettine per le problematiche della Lega li sanno tutti gli appassionati di calcio", ha aggiunto il capo dello sport italiano a margine della presentazione del nuovo progetto sportivo olimpico Uits al salone d'onore del Coni. "Il suo compito sara' recuperare l'unanimita' perche' per certe decisioni e' indispensabile la compattezza della Lega. E' sempre facile a dirsi, piu' complicato a farsi", ha concluso Malagò. 

Leggi anche: 
" Ucraina, Di Liddo (Cesi): “Spiragli diplomatici, ma il rischio atomico è alto"
Sondaggio, effetto guerra sui partiti. Chi è salito e chi è sceso. Tabelle
Polemiche sulla riforma del Catasto: "Il M5S ormai è un stampella del Pd"
"Mercati, oro miglior bene rifugio, ma in azioni. Ecco perché"
Elezioni Corea del Sud, vince il trumpiano Yoon. Kim Jong-un prepara i missili
Guerra Ucraina, Affaritaliani.it su London one radio. VIDEO
Banca Ifis, approvato bilancio 2021: utile netto €100,6 mln (+46,2%)
Arca Fondi, miglior società italiana per la gestione di fondi ESG
Helbiz rinnova la flotta italiana: a Milano 750 nuovi monopattini più sicuri
Commenti
    Tags:
    interjuventuslega seria alorenzo casinimilan




    in evidenza
    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    L'attacco a Fernando Alonso

    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    
    in vetrina
    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


    motori
    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.