A- A+
Sport
Meo Sacchetti, lettera post esonero: "Dinamo Sassari resta nella pelle"

Commosso, stupito, per le dimostrazioni d'affetto ricevuto. Con la Dinamo Sassari sempre nel cuore: ecco la bella lettera scritta a La Nuova Sardegna da Meo Sacchetti, coach esonerato dal club che lui 4 mesi fa ha portato a vincere lo scudetto e realizzare un fantastico triplete italiano (Coppa e Supercoppa).

"Volevo solo dire che mi hanno commosso oltre che stupito, le incredibili dimostrazioni ricevute in questi giorni sotto ogni forma di comunicazione. 
La Dinamo è, e sarà sempre il mio club e la Sardegna la terra che amo e che mi ha fatto sentire a casa.
Ho un contratto, non posso fare altro che restare a disposizione, non vedo davvero altre squadre nel mio futuro.
Togliersi la Dinamo dalla pelle per me è impossibile, a maggior ragione dopo quello che abbiamo costruito e vinto insieme.
Mi spiace solo di non aver potuto condividere tanti successi con Mimì Anselmi e Giovanni Cherchi. Ringrazio ancora tutti aggiungendo che gli allenatori passano, i presidenti cambiano ma la Società resta. 
Forza Dinamo!"

Meo Sacchetti

Tags:
meo sacchettiesonerodinamo sassari
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’

Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.