A- A+
Sport
Messias-Milan, è fatta: da fattorino a "numero 10" del Diavolo
Junior Messias (Lapresse)

Milan-Messias, i rossoneri avrebbero chiuso per il prestito oneroso con diritto di riscatto da 5-6 milioni di euro

Il Milan dopo l'addio di Hakan Calhanoglu, che svincolato si è trasferito all'Inter, è alla spasmodica ricerca di un trequartista per il 4-2-3-1 di Stefano Pioli. Ibrahim Diaz si è conquistato il posto da titolare ma con la qualificazione in Champions League gli impegni si moltiplicano e serve una rosa più ampia. Il club di via Aldo Rossi sperava di chiudere la questione prima dell'ultimo giorno di mercato ma dopo una serie di no oggi il primo obiettivo per i rossoneri è diventato Junior Messias del Crotone.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, nelle scorse ore i dirigenti del Milan e quelli del club calabrese hanno raggiunto un accordo per il trasferimento in rossonero del 30enne brasiliano, la cui storia ha commosso tutta l'Italia. Si parla di un prestito oneroso da circa 3 milioni di euro con diritto di riscatto da 5-6 milioni.

Faivre-Milan, altro no del Brest. C'è stato anche un tentativo per Miranchuk

Il motivo per cui il Milan ha virato con forza su Messias è per la difficoltà ad arrivare a Faivre del Brest. Il giocatore classe '98 si è rifiutato di partecipare alla trasferta contro lo Strasburgo pur di diventare rossonero ma il club francese non molla sua posizione e, anzi, alla luce di tale comportamento ha deciso di non fare sconti al Diavolo. Il Brest ha rifiutato l'offerta da 12 miloni di euro più bonus e data la scadenza ravvicinata del mercato il Milan si è concentrato su altri obiettivi. Il ds Maldini ha chiesto informazioni all'Atalanta per Miranchuck ma in serata è arrivata l'accelerata su Messias, il cui passaggio in rossonero potrebbe essere finalizzato entro la chiusura del mercato.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    messias milanmessiascrotonecalciomercato milanmilanmessias storiamilan newsmilan mercato
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.