A- A+
Sport
Milan. Bee Taechaubol ad Arcore, per la proroga da Silvio Berlusconi

Sbarcato di prima mattina a Malpensa (con tappa all'Hotel Bulgari), intorno alle 11.45 Bee Taechaubol ha iniziato ad Arcore l'incontro con il presidente del Milan, Silvio Berlusconi. Il broker thailandese, che ormai da mesi sta conducendo una trattativa per rilevare il 48% delle azioni del club rossonero, ha voluto il faccia a faccia con il patron rossonero per spiegare le ragioni della richiesta dello slittamento (di una trentina di giorni) del closing fissato per queste ore.

Presenti al vertice Licia Ronzulli, l'avvocato Grillo (arrivati con Mr Bee), l'amministratore delegato della Fininvest Pasquale Cannatelli, il direttore generale Danilo Pellegrino e Alessandro Franzosi, direttore corporate finance & business development della holding.

Tags:
milan. bee taechaubolarcoreprorogaberlusconi
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.