A- A+
Sport
Milano-Cortina un flop. Manca il tetto a Trento, pattinaggio spostato a Torino

Milano-Cortina, il problema del pattinaggio: Trento bocciata

La corsa verso i Giochi Olimpici invernali del 2026 si fa sempre più in salita per il Coni e gli organizzatori. Al nome Milano-Cortina potrebbe infatti aggiungersi presto anche quello di Torino. Il flop degli impianti - si legge sul Fatto Quotidiano - sta costringendo a spostare tutto il pattinaggio da Trento al capoluogo piemontese. Come voleva Giovanni Malagò. Come non voleva l’ex sindaca 5stelle, Chiara Appendino, che Torino l’avrebbe candidata soltanto se fosse stata in gara da sola, ma fu raggirata dal governo e dalle manovre di Milano-Cortina. Alla fine, però, anche il capoluogo piemontese si infilerà nel progetto, con la complicità degli eventi e il beneplacito del Pd. La pista di pattinaggio di Baselga di Pinè (Trento), autentica cattedrale nel deserto prevista dal dossier con un investimento da 50 milioni, non sta in piedi.

Lo sapevano tutti e ora - prosegue il Fatto - lo ammetteranno pure i tecnici. Manca solo l’ufficialità: la copertura dell ’Ice Rink in Trentino salta, il pattinaggio si sposta all'Oval di Torino. . A una ventina di chilometri da Trento, a Baselga di Pinè, comune da 5 mila anime per un palazzetto da altrettanti posti. Il Cio ci aveva ammoniti fin da principio: "Richiede un’attenta analisi, il budget appare sottostimato". Con la solita faciloneria italiana, però, ce ne siamo accorti con tre anni di ritardo. La pista, che esiste già, infatti ha un problema: è scoperta, mentre gli standard olimpici del Cio impongono di gareggiare al chiuso. Andrebbe rimodernata e soprattutto dotata di un tetto: intervento da 30 milioni già lievitati a 50, con in più l’incognita della manutenzione, che costerebbe altre centinaia di migliaia, se non milioni, di euro l’anno. Progetto impossibile e piano B: Torino.

 
Tags:
milano cortinaolimpiadi 2026




in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.