A- A+
Sport
Morte Vialli, Dino Baggio ha paura: “Doping c’è da sempre, Serve investigare"

Morte Vialli, Dino Baggio: “Ho paura. Bisognerebbe investigare sulle sostanze che prendevamo”

La morte di Gianluca Vialli non smette di far parlare. E di sensibilizzare attorno a una problematica sommersa nel mondo dello sport, e non solo: l’assunzione di sostanze. A parlare, in un’intervista a Tv7, è stato Dino Baggio, 51 anni, compagno di squadra di Gianluca Vialli alla Juventus: sull’amico, scomparso 59enne lo scorso 6 gennaio a Londra a causa di un cancro al pancreas, l’ex centrocampista azzurro e - tra le altre - di Torino, Inter, Parma e Lazio e Blackburn, ha detto: “Bisognerebbe risalire a quello che abbiamo preso in quei periodi, investigare. Non so se sia dovuto a questo ma il doping c’è sempre stato, bisogna vedere se certi integratori fanno bene oppure no”. E ancora: “Sta succedendo a troppi calciatori. Negli anni miei (anni ‘90, ndr) c’era il doping. Non prendevi robe strane, prendevi robe normali ma poi bisogna vedere se col tempo riesci a buttarle fuori o restano dentro. Poi tanti hanno parlato dell’erba dei campi e dei prodotti che utilizzavano, che davano dei problemi...”.

Immancabile il ricordo di Vialli: “Era un uomo spogliatoio e aveva voglia di far crescere i giovani. Ero in squadra con lui quando avevo 21 anni e spendeva sempre una parola buona nei nostri riguardi. È andato via troppo presto dalle nostre vite. Ho paura anch’io”.

 

 
Iscriviti alla newsletter
Tags:
baggiodinodopingmortepaurasostanzevialli




in evidenza
Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

Politica

Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


motori
Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.