A- A+
Sport
Olimpia Milano show contro il Fenerbhace. Messina. "Decisivi i rimbalzi e.."
(FOTO LAPRESSE)

Olimpia Milano show contro il Fenerbhace. Ettore Messina. "Decisivi i rimbalzi e.."

“Ovviamente, è stata una grande vittoria, lo è sempre quando batti una squadra che lotta perennemente per vincere il titolo. Abbiamo giocato con grande cuore, grande desiderio, abbiamo fatto i giochi importanti alla fine e in generale prestato grande attenzione ai rimbalzi, e sono stati decisivi per battere un avversario come questo", Ettore Messina analizza l'87-74 con cui l'Olimpia Milano ha superato il Fenerbahce di Datome. Una vittoria chiara al termine di una partita molto bella e a tratti spettacolare. "Devo ringraziare il pubblico (circa 10mila tifosi accorsi al Forum, ndr): ci ha sostenuto tutta la partita e l’abbiamo sentito, è stato bello vedere la gente felice".

Olimpia Milano-Fenerbahce 87-74. Spettacolo al Forum: Della Valle, Rodriguez e Gudaitis trascinano i padroni di casa

"I due centri insieme ci hanno permesso di essere un po’ più fisici a rimbalzo ed è andata bene, ovviamente se avessimo preso qualche canestro in più sul pick and roll racconteremmo un’altra storia. Ma oggi è stato un passo avanti e insieme Gudaitis e Tarczewski hanno fatto un buon lavoro, spero continuino così. Quando abbiamo avuto la conferma che Brooks non ci sarebbe stato, e lui era determinante per marcare Williams, abbiamo deciso di fare con due lunghi", sottolinea Ettore Messina.

OLIMPIA MILANO GUDAITIS(FOTO LAPRESSE)
 

E se la prestazione di Tarczewski è stata buona (8 punti e 9 rimbalzi in 21′), per Gudaitis c'è solo un aggettivo: strepitoso. Rimette il piede sul parquet del Forum a circa nove mesi dall'infortunio e dà spettacolo. Parlano i numeri e gli applausi del Forum per il centro lituano:  17 punti, 5/8 da 2 e 7/9 ai liberi, 5 rimbalzi, 2 assist, 8 falli subiti e 25 di valutazione. "Gudaitis ha lavorato come un matto per arrivare a questo punto, lui, preparatori atletici, fisioterapisti, medici, si sono fatti in quattro. Adesso non possiamo spremerlo così tra 48 ore quindi dico subito che a Roma non giocherà. Così come non giocherà Luis Scola", le parole del coach di Milano in sala stampa.

Nella vittoria contro il Fenerbache sono comunque tanti gli attori protagonisti. Determinante il 'solito' Sergio Rodriguez (22 punti, 3 rimbalzi, 5 assist e 23 di valutazione). Concreto Micov che fa sempre le cose giuste al momento giusto, capendo il momento della partita (7 punti, 7 assist e 4 rimbalzi), utile, anzi utilissimo Paul Biligha (6 punti e 6 rimbalzi in 10 minuti)

Ma va decisamente sottolineata la prestazione di Amedeo Della Valle: decisivo con 15 punti (10 nel primo quarto e altri 5 nel terzo periodo) con 3 rimbalzi e 1 assist. "Chiaro devo dire due parole su Della Valle: ha giocato una partita intensa e matura, l’importante è che non si sieda e ne faccia altre. Bisogna farsi trovare pronti, quando hai 15 minuti invece che quattro. Non è facile, ma va fatto e ci arriveremo. Il ritorno di due guardie ci darà modo di spremere meno Rodriguez o Micov, perché non potranno sempre sobbarcarsi questa mole di lavoro. Mi è piaciuto che tutti abbiano dato qualcosa”.

Ora l'Olimpia Milano punta il match di campionato sul campo di Roma in programma domenica 27 ottobre alle 14 ("Recupereremo per qualche minuto Nedovic e Mack", spiega Ettore Messina) prima di una settimana durissima in Eurolega: il 29 ottobre trasferta in Germania contro l'Alba Berlino, il 1° novembre si gioca al Forum (ore 20) contro il Barcellona. Quindi, nessuna speranza di tirare il fiato: domenica 3 novembre sempre in casa ci sarà il derby di campionato contro Varese alle 17,30.

OLIMPIA MILANO-FENERBAHCE 87-74

ETTORE MESSINA OLIMPIA MILANO(FOTO LAPRESSE)
 

AX Armani Exchange Milano: Micov 7, Roll 6, Rodriguez 22, Tarczewski 8, Scola 6; Della Valle 15, Biligha 6, Gudaitis 17, Moraschini, Cinciarini, White. N.e.: Burns. Allenatore: Messina.

Fenerbahçe BEKO Istanbul: Westermann, Sloukas 7, De Colo 12, Vesely 14, Lauvergne 14; Mahmutoglou 8, Biberovic 4, Williams 8, Muhammed 2, Duverioglu, Datome 5. N.e.: Stimac. Allenatore: Obradovic.

Commenti
    Tags:
    olimpia milanoolimpia milano fenerbhacefenerbhaceettore messinadella vallegudaitissergio rodriguez
    in evidenza
    Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

    Sport

    Paola Ferrari in gol, sulla barca
    "Niente filtri". Che bomba, foto

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot rinnova la gamma 508

    Peugeot rinnova la gamma 508


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.