A- A+
Sport
Eurolega, l'Olimpia Milano piega la Stella Rossa Belgrado: 74-68 al Forum
Ettore Messina e Nicolò Melli (foto Ipa)

Eurolega, vola l'Olimpia Milano al Forum: Stella Rossa Belgrago ko

“Non è mai facile battere una squadra che ha perso le ultime tre partite, soprattutto così aggressiva e fisica. Abbiamo giocato un buon primo tempo, poi penso che la fatica si sia fatta sentire. Ho avvertito il bisogno di avere sempre in campo tre ball-handlers contro la loro aggressività e alla fine il risultato è che ho avuto una squadra stanca in campo. Nel finale ho cercato di usare meglio le risorse e abbiamo vinto", spiega Ettore Messina in sala stampa analizzando il 74-68 con cui l'Olimpia Milano ha sconfitto la Stella Rossa Belgrado al Forum (seconda vittoria in 3 giorni dopo quella sul Baskonia). Sulla prestazione di Shabazz Napier: "Devo dire che stasera non ha tirato bene, ma ha messo i compagni nel posto giusto, sa sempre cosa fare, ha avuto zero palle perse e cinque assist. In difesa ci sa stare, nonostante le sue dimensioni. Ha mani veloci, ha rubato anche stasera qualche pallone, uno in particolare ha aperto il contropiede chiuso da Tonut. Del resto se giochi nella NBA per anni in squadre importanti, vuol dire che anche in questo sa cosa fare. Questo è importante”.

Un super Devon Hall che ha trascinato la squadra nei momenti più caldi del match (14 punti con 3/5 da 2, 1/2 da 3 e 5/5 ai liberi) quando la Stella Rossa provava a tornare sotto: “Sì, ha fatto una grande partita, ha anche segnato canestri importanti e l’ha fatto nei momenti in cui ne avevamo bisogno, due penetrazioni, un canestro da tre punti, è stato notevole", sottolinea Ettore Messina.

"Vorrei spendere due parole anche su Kyle Hines, perché ha giocato un’altra partita esemplare - le parole del coach dell'Olimpia Milano - Il rimbalzo d’attacco alla fine ha chiuso la partita, ma è stato una presenza, in difesa, nei passaggi, a rimbalzo. Davvero incredibile".

"E mi è piaciuto anche Voigtmann. Per lui contro una squadra così aggressiva e fisica non era facile per lui fare tante cose buone”, spiega Messina. Sulla difesa: “E’ tutto l’anno che ci aggrappiamo alla difesa e l’abbiamo fatto anche stasera, mi piace come ho detto che si riesca ad essere efficaci anche con un piccolo come Napier in campo. La squadra ha mantenuto il controllo anche quando ha fatto fatica a fare canestro, questi sono segnali importanti”.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-STELLA ROSSA BELGRADO 74-68 (22-18; 45-32; 59-49)

OLIMPIA MILANO: Davies 10, Luwawu-Cabarrot 8, Mitrou-Long ne, Tonut 3, Melli 4, Baron 15, Napier 5, Ricci ne, Hall 14, Hines 8, Datome ne, Voigtmann 7. All. Messina

STELLA ROSSA BELGRADO: Vildoza 11, Lazarevic 1, Mitrovic 7, Lazic, Dobric 7, Ivanovic ne, Ilic 5, Nedovic 4, Markovic 3, Kuzmic 4, Petrusev 9, Bentil 17. All. Ivanovic.

Note: tiri da 2: MI 20/31, SR 19/37; tiri da 3: MI 5/21, SR 4/21; tiri liberi: MI 19/25, SR 18/24; rimbalzi: MI 33 (Luwawu-Cabarrot 6), SR 34 (Bentil 7); assist: MI 14 (Napier 5), SR 15 (Markovic 5)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
eurolegaolimpia milanostella rossa belgrado




in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.